Milan – Fiorentina 0-2 | Risultato Finale | Vargas e Borja Valero, contestazione a San Siro

Il Milan perde 2-0 in casa con la Fiorentina. Segnano Vargas, punizione deviata da Muntari in barriera, e nella ripresa Borja Valero. Crisi nera per i rossoneri. Allegri rischia.

di

Serie A – 11° Giornata
LIVE

Milan

02

Fiorentina

26′ Vargas
73′ Borja Valero


  • 1′

    Partiti!


  • 2′

    Tiro cross di Birsa, Neto blocca senza problemi.


  • 3′

    Buon possesso palla della Fiorentina che gioca senza timori reverenziali a San Siro.


  • 4′

    Tiro dalla distanza di Muntari, Gonzalo Rodriguez chiude in angolo.


  • 5′

    Nulla di fatto sul calcio d’angolo, non funziona lo schema per liberare Birsa al cross. Sulla ripartenza è addirittura Kakà a chiudere il lancio per Rossi in rimessa laterale.


  • 6′

    Ora è il Milan a gestire il gioco, De Jong ruba palla e appoggia per Muntari che prova un’altra conclusione dalla distanza, senza esito.


  • 8′

    Constant con un’offensiva profonda guadagna un altro corner per i rossoneri.


  • 8′

    Neto mette fuori il calcio d’angolo battuto da Kakà.


  • 10′

    Cross di Borja Valero, Gabriel esce con i pugni evitando guai peggiori.


  • 11′

    Ambrosini chiude, senza fare tanti complimenti, su Balotelli che guadagna un buon calcio di punizione.


  • 12′

    Aquilani mette in angolo sulla battuta di Balotelli. Ancora un corner per i rossoneri.


  • 13′

    Rischia la Fiorentina. Cross di Birsa e Savic anticipa l’uscita di Neto. Bene il Milan in questa fase.


  • 14′

    Risposta dei viola con Matos che arriva fino sul fondo del campo e mette in mezzo rasoterra, Gabriel respinge. Male Zaccardo e Abate nella circostanza.


  • 16′

    Ancora un corner per il Milan. Kakà in mezzo per Zapata che stacca bene sul primo palo ma manda alto.


  • 17′

    Tiro di Balotelli dalla distanza che finisce altissimo.


  • 20′

    Ottima ripartenza del Milan con Kakà che favorisce Muntari al centro dell’area, gira in porta il centrocampista rossonero, Neto si distende e blocca.


  • 22′

    Pasqual chiude su Kakà, ma è ancora corner per il Milan.


  • 24′

    Gara non entusiasmante sin qui, il Milan mantiene un leggero predominio territoriale.


  • 25′

    Matos guadagna una punizione sui 25 metri. Pasqual e Vargas sul pallone per una conclusione di potenza.


  • 26′

    GOOOOOOL FIORENTINA!!! VARGAS!!!!


  • 26′

    La potente punizione di Vargas viene deviata da Muntari, Gabriel è spiazzato ed incolpevole. Fiorentina in vantaggio!


  • 28′

    Ammonito Matos che cerca di impedire la ripresa del gioco rapida di Kakà dopo un fallo fischiato dall’arbitro Mazzoleni.


  • 31′

    Rossi in percussione centrale, guadagna il fallo da parte di De Jong e guadagna un altro calcio di punizione.


  • 32′

    Borja Valero cerca il cross, ma Gabriel blocca senza problemi.


  • 34′

    Ambrosini costretto ad uscire, entra Vecino. Problemi fisici per il centrocampista oggi alla Fiorentina, San Siro applaudo l’ex capitano rossonero.


  • 35′

    Corner per il Milan, Zaccardo prova l’acrobazia ma sbuccia il pallone.


  • 36′

    Gabriel insicuro con il sinistro manda in angolo per cercare di evitare guai peggiori. Angolo per la Fiorentina.


  • 36′

    Mazzoleni ferma Gonzalo Rodriguez per un fallo su Zapata nel tentativo di staccare. Balla un po’ la difesa rossonera.


  • 38′

    Buona trama offensiva della Fiorentina, palla rasoterra per Rossi che fa proseguire con il tacco per Matos che commette fallo nel tentativo di anticipare Zaccardo.


  • 40′

    Ancora scintille in area fra Gonzalo Rodriguez e Balotelli in area. Sul cross Super Mario arretra e lo spagnolo gli fa sentire il gomito sulla schiena. L’attaccante del Milan rimane a terra.


  • 41′

    Balotelli si rialza e si lamenta con Mazzoleni, serata di tante botte e poca qualità sin qui per il talento milanista.


  • 43′

    Matos si aiuta nel controllo con il braccio, Mazzoleni lo ferma prima che possa calciare fischiando il fallo.


  • 44′

    Cross di Muntari e Birsa tenta la rovesciata senza trovare l’impatto pulito con il pallone.


  • 45′

    Due minuti di recupero.


  • 45′

    Balotelli reclama un calcio di rigore, ma si tratta di una simulazione ai danni di Pasqual. L’attaccante del Milan tira un calcio al capitano viola cercando la massima punizione. Mazzoleni non ci casca.


  • 45’+1

    Proprio nel tentativo di trovare il contatto con l’avversario Balotelli si fa male ed è costretto ad uscire. Pronto Matri ad entrare in campo.


  • 45’+2

    Finisce il primo tempo. Vedremo se Balotelli riuscirà a restare in campo, intanto la Fiorentina è in vantaggio a San Siro.


  • Ecco l’immagine che testimonia come sia Balotelli a colpire Pasqual cercando di ottenere il rigore. La gamba destra di Super Mario si allunga e colpisce il difensore della Fiorentina. Ulteriore beffa è il fatto che in questo impatto il rossonero si sia anche fatto male. Non è un buon inizio di stagione per l’attaccante rossonero e della nazionale. Vedremo se riuscirà a rimanere in campo, ma prima del duplice fischio Matri sembrava in procinto di entrare.

  • Come non detto, Matri rimane in panchina, Balotelli ce la fa.


  • 46′

    Inizia il secondo tempo!


  • 47′

    Birsa prova la conclusione, deviazione e corner per il Milan.


  • 48′

    Colpo alla testa per Constant. Gioco fermo.


  • 49′

    Constant esce del campo ma è in condizione di proseguire.


  • 50′

    Balotelli spinge Vecino cercando di rubar palla, Mazzoleni fischia fallo. Pochi istanti prima ammonito Aquilani.


  • 51′

    Vecino cerca Rossi in mezzo all’area di rigore, attento Gabriel.


  • 54′

    Aquilani con un fallo a metà campo su Balotelli, fallo veniale, ma “tattico”. I rossoneri chiedono il cartellino giallo inutilmente.


  • 55′

    Balotelli molto bene in area di rigore della Fiorentina, sul suo tiro-cross la Fiorentina si rifugia in angolo.


  • 56′

    Fuori Birsa, dentro Niang.


  • 57′

    Niang appena entrato va a contendere un pallone vagante a Neto. Il portiere brasiliano non gradisce.


  • 58′

    Ancora un corner per il Milan, nulla di fatto, ma i rossoneri hanno alzato il ritmo e la Fiorentina sembra subire


  • 59′

    Pasqual cerca l’apertura per Borja Valero, Constant contiene lo spagnolo. I viola faticano a ripartire.


  • 60′

    Ammonito Balotelli che spinge Neto che proteggeva il pallone in uscita. Era diffidato, sarà squalificato.


  • 63′

    Il Milan insiste, ma ancora non arrivano pulite occasioni da gol. Poco efficace Niang, per quanto volenteroso, fino a questo momento.


  • 67′

    Cambio nella Fiorentina, fuori Rossi (in ombra) dentro Joaquin.


  • 68′

    Cambio anche nel Milan. Fuori Muntari, dentro Saponara.


  • 71′

    Milan con un atteggiamento molto più offensivo alla ricerca del pareggio.


  • 72′

    Pasqual guadagna un calcio d’angolo, Borja Valero batte e Gabriel mette fuori con i pugni.


  • 73′

    GOOOOOOOL FIORENTINA!! BORJA VALERO!!!


  • 73′

    Joaquin salta secco Saponara sulla destra, cross in mezzo con Gabriel che respinge male e Borja Valero appoggia in rete a porta vuota.


  • 74′

    Dalla parte opposta buona iniziativa del Milan con Saponara che di prima non riesce a trovare l’impatto con il pallone e manda alto.


  • 75′

    Intanto la Curva di San Siro contesta la società, Adriano Galliani abbandona la tribuna. Scena inedita.


  • 78′

    Il Milan è tramortito dal doppio svantaggio, probabilmente non meritato, ma è un risultato che pesa.


  • 79′

    Ora la Fiorentina sembra in grado di far calare il ritmo e gestire il risultato. Milan spuntato e non certo sostenuto dal pubblico.


  • 83′

    Matos si libera sulla sinistra e prova a calciare, palla sul fondo, tiro potente ma non preciso.


  • 86′

    Palla lunga per Kakà che non può arrivare. Allegri osserva senza reagire i suoi che non riescono a produrre occasioni.


  • 89′

    Fiorentina che si dedica ad un torello umiliante per il Milan che paga oltre le sue colpe in una prestazione con dei limiti, ma non del tutto negativa.


  • 90′

    Cambio nella Fiorentina. Fuori Matos, dentro Olivera.


  • 90’+3

    Triplice fischio. La Fiorentina batte 2-0 il Milan a San Siro.

Milan – Fiorentina | Le formazioni ufficiali

Milan: Gabriel, Abate, Zaccardo, Zapata, Constant, Montolivo, De Jong, Muntari, Kakà, Balotelli, Birsa.

A disposizione: Amelia, Coppola, Cristante, Poli, Nocerino, Emanuelson, Saponara, Matri, Robinho, Niang.

Fiorentina: Neto, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Savic, Pasqual, Aquilani, Matos, Ambrosini, Borja Valero, Vargas, Rossi.

A disposizione: Lupatelli, Munua, Marcos, Roncaglia, Compper, Rebic, Joaquin, Vecino, Wolski, Iakovenko, Olivera.

20.15 Mezz’ora all’inizio di Milan – Fiorentina, sono disponibili le formazioni ufficiali e se quella dei rossoneri è confermata rispetto alle indiscrezioni della vigilia i viola si ritrovano senza Pizarro che non sarà nemmeno in panchina. Al suo posto nell’undici titolare spazio a Matos. Un brutto colpo per Montella.

19.30 – Le squadre sono in arrivo allo Stadio di San Siro. Ancora nessuna novità sulla formazione, viola e rossoneri sono attesi a minuti in campo per il riscaldamento. Lì capiremo qualcosa in più sulle formazioni.

Milan – Fiorentina | Diretta Ore 20.45

Il Milan è atteso dalla trasferta con il Barcellona in Champions di mercoledì prossimo, ma il turno infrasettimanale non ha consentito un anticipo al venerdì di un match che potrebbe risultare già decisivo per le aspirazioni europee dei rossoneri. A San Siro stasera arriva la Fiorentina di Montella, ancora arrabbiata dopo la sconfitta maturata mercoledì sera al Franchi contro il Napoli che ha stoppato la rincorsa alle primissime posizioni dei viola. Tante le recriminazioni per la scelta del direttore di gara di non concedere un calcio di rigore nel finale di partita che sarebbe potuto valere il pareggio e fischiare una punizione in favore dei partenopei per la “simulazione” di Cuadrado che è valsa anche il secondo cartellino giallo e la conseguente espulsione dell’esterno viola.

Nel post partita il presidente Della Valle ha denunciato quello che è stato ritenuto un errore grave, ma le polemiche non si sono spente nemmeno nei giorni successivi: la richiesta della Fiorentina di valutare la prova tv in modo da evitare la squalifica per l’espulsione di Cuadrado è stata respinta e il giocatore sarà indisponibile per Milan – Fiorentina. Problema politico o legato all’interpretazione dei regolamenti? In questo contesto ogni dietrologia è possibile. Intanto per la Fiorentina i tre punti in trasferta a San Siro per evitare di essere risucchiata a metà classifica, ma certamente troverà di fronte un Milan che ha già superato abbondantemente la soglia di pericolo ed è a caccia disperata di un successo dopo la sconfitta di Parma e il deludente pareggio per 1-1 arrivato contro la Lazio tre giorni fa.

I rossoneri affrontano il match con l’infermeria sempre piena, con i lungodegenti Bonera, Pazzini, El Shaarawy e Abbiati a cui si aggiungono l’argentino Silvestre e l’esterno De Sciglio che è alla prese con un’infiammazione dopo il rientro dal lungo infortunio che di fatto ha stoppato la sua ascesa dopo le ottime prestazioni dello scorso campionato. Massimiliano Allegri ha poche alternative in difesa (c’è da considerare anche lo squalificato Mexes) e deve lanciare la coppia centrale Zaccardo – Zapata che certo non sembra la migliore possibile contro Giuseppe Rossi e compagni. Fra i pali trova ancora spazio Gabriel, con Amelia in panchina ma titolare obbligato in Champions vista l’assenza del brasiliano nella lista Uefa, mentre in attacco (almeno lì) le alternative non mancano. Dunque ecco il tridente Kakà (tornato al gol con la Lazio) – Balotelli – Robinho. Alessandro Matri, che ha segnato il suo primo gol in rossonero domenica scorsa, parte ancora dalla panchina.

Nella Fiorentina, al netto dello squalificato Cuadrado, ancora fuori Mario Gomez (ma il rientro del tedesco si avvicina), Mati Fernandez e Ilicic. Per Montella comunque i problemi di formazione vengono risolti adottando un centrocampo folto di mediani ed incursori. Joaquin partirà dal primo minuto e fornirà l’assistenza più diretta all’unica punta di ruolo Giuseppe Rossi, poi i soliti Aquilani, Pizarro e Borja Valero con Ambrosini che è atteso (salvo sorprese) al suo esordio a San Siro da ex dopo il trasferimento da svincolato arrivato nell’ultima sessione di Calciomercato.

Queste almeno sono le anticipazioni della vigilia. Milan – Fiorentina avrà il suo avvio alle 20.45, in contemporanea con Napoli – Catania, e subito dopo il termine di Parma – Juventus. A più tardi con gli aggiornamenti e le formazioni ufficiali!

Milan – Fiorentina | Le probabili formazioni

Milan: Gabriel, Abate, Zaccardo, Zapata, Constant, Montolivo, De Jong, Muntari, Kakà, Balotelli, Robinho.

A disposizione: Amelia, Coppola, Cristante, Poli, Nocerino, Emanuelson, Saponara, Matri, Birsa, Niang.

Fiorentina: Neto, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Savic, Pasqual, Aquilani, Pizarro, Ambrosini, Borja Valero, Joaquin, Rossi.

A disposizione: Munua, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Bakic, Alonso, Vargas, Vecino, Matos, Wolskii, Iakovenko, Rebic.

Milan – Fiorentina | Come vederla in tv e in streaming

Il match fra rossoneri e viola andrà in onda sia su Sky che su Mediaset Premium per gli abbonati alle due pay tv. Su Sky la partita sarà commentata dalla coppia Maurizio Compagnoni – Luca Marchegiani con l’ausilio di ben 4 bordocampisti (Marco Nosotti, Alessandro Alciato, Peppe Di Stefano e Luca Tommasini) sui canali Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD. La telecronaca tifoso del Milan sarà affidata, come di consueto a Mauro Suma. Su Mediaset Premium la diretta sarà garantita da Premium Calcio 2 (non in alta definizione) con il commento di Sandro Piccini e Roberto Cravero e l’audio tifoso di Carlo Pellegatti. Il match sarà disponibile in streaming, solo per abbonati su Sky Go e Premium Play.

I Video di Calcioblog