La Fifa ha dato ragione alla Juve: Vidal potrà giocare a Livorno

Arturo Vidal potrà giocare contro il Livorno: La Fifa ha infatti concesso il nullaosta alla società bianconera contro l’opposizione del Cile che intendeva far rispettare la regola Five Day Rule

Dopo tante brutte notizie legate a squalifiche ed infortuni, oggi ne è arrivata una buona per Antonio Conte: domenica pomeriggio a Livorno potrà contare su Arturo Vidal. Il centrocampista cileno rischiava di finire in tribuna a causa della cosiddetta regola del Five Day Rule, che impedisce ad un calciatore di giocare con il proprio club prima che siano trascorsi 5 giorni dall’ultima partita dalla sua nazionale saltata per infortunio. La regola è sacrosanta, ideata per impedire che qualche società trattenga un giocatore impedendogli di prendere parte ad un impegno della sua nazionale, ma consente comunque qualche eccezione per sopperire alla rigidità.

Nonostante Vidal avesse riportato un infortunio muscolare nella sfida contro il Napoli di 11 giorni fa, il CT del Cile aveva comunque inserito il suo nome nella lista dei convocati per le amichevoli contro Inghilterra e Brasile. Il giocatore della Juventus è stato così costretto a partire per Londra, dove si sarebbe giocata la prima delle due amichevoli, per sottoporsi agli esami dello staff medico della nazionale, facendo poi immediatamente ritorno a Torino per continuare le terapie con i medici della Juve. Vidal poi non ha raggiunto la sua nazionale a Toronto per la sfida contro il Brasile, disputata nella notte tra martedì e mercoledì, per riprendere gli allenamenti sui campi di Vinovo.

Per consentire a Conte di utilizzare il giocatore sarebbe stato sufficiente un permesso della federazione cilena, che in un primo momento ha tardato nel concedere l’autorizzazione. La Juventus ha dunque presentato ricorso alla Fifa, che ha prontamente sbloccato la situazione in favore dei bianconeri. A questo punto si potrà anche ipotizzare l’impiego di Vidal in difesa per sopperire alle tantissime assenze nel reparto arretrato. Per il giocatore non sarebbe certo la prima volta visto che proprio in nazionale, ma anche al Bayer Leverkusen, ha già ricoperto il ruolo di centrale difensivo.

I Video di Calcioblog