Lazio - Petkovic: Lotito ha deciso per l'addio a Natale

Ancora due partite, poi le strade della Lazio e del tecnico Vladimir Petkovic si separeranno dopo solo una stagione e mezza. Il patron biancoceleste Lotito, ha deciso di dare una scossa all’ambiente e di sostituire l’allenatore quali che siano i risultati delle prossime due sfide di campionato (con l’intermezzo della partita di Europa League contro il Trabzonspor). L’idillio tra Petkovic e l’ambiente è ormai finito e nonostante il presidente abbia fin qui tentato di scongiurare questa eventualità, si trova costretto a cambiare guida tecnica. La soluzione più probabile, secondo le ultime indiscrezioni, è quella di un traghettatore in attesa che a giugno si liberi il tecnico del Basilea, Yakin: il favorito in questo momento è Mimmo Di Carlo, ex allenatore di Chievo, Parma e Sampdoria.

Da settimane ormai, Claudio Lotito cerca di spronare l’ambiente chiedendo ai giocatori maggiore impegno, ma una serie di ferite mai rimarginate e risalenti al mercato estivo al di sotto della aspettative, hanno portato Petkovic a non credere più nel progetto laziale, tanto da firmare un pre - contratto con la federazione svizzera per diventare il selezionatore della nazionale elvetica dopo i Mondiali di Brasile 2014. I risultati hanno fatto il resto: con otto punti nelle ultime dieci partite, Lotito è stato costretto a rivedere i piani societari, che dopo l’ottima stagione passata, prevedevano addirittura la lotta per il terzo posto. Il patron dei capitolini, si è così convinto che la squadra non segue più il tecnico, anche perché sa già che dall’anno prossimo non siederà più sulla panchina della Lazio. Il divorzio è diventato inevitabile, anche se per evitare di impegnarsi con tecnici dall’ingaggio “oneroso” si è deciso per la via del traghettatore.

Mimmo Di Carlo, con esperienze a Parma, Chievo e Sampdoria, sarebbe già stato contattato dal duo Lotito - Tare, che invece per la prossima stagione avrebbero un accordo sulla parola con Yakin, tecnico che molto bene si sta comportando con il Basilea (in Champions League doppia vittoria contro la corazzata Chelsea di Mourinho). Come alternative a Di Carlo, pare lontana l’ipotesi Reja, mentre più probabile potrebbe essere la soluzione interna con Bollini e Simone Inzaghi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail