Diretta sorteggio Europa League 2013 | 16 Dicembre | Juventus - Trabzonspor, Napoli con lo Swansea, Lazio - Ludogorets e Fiorentina - Esbjerg

13.43 - Il sorteggio è concluso, fra poco i calendari delle partite, da sottolineare che nell'eventuale derby italiano la Fiorentina godrebbe del vantaggio del fattore campo contro la Juventus, la gara di ritorno si giocherebbe al Franchi.

13.38 - La notizia negativa per le italiane arriva dagli accoppiamenti per gli ottavi: se Juventus e Fiorentina passeranno i sedicesimi si affronteranno nel primo "derby italiano".

Europa League - Accoppiamenti ottavi di finale

Juventus - Trabzonspor Vs Vincente Esbjerg - Fiorentina
Slovan Liberec - Az Vs Vincente Anzhi - Genk
Lazio - Ludogorets Vs Vincente Dinamo Kiev - Valencia
Porto - Eintracht Francoforte Vs Vincente Swansea - Napoli
Chernomorets - Lione Vs Vincente Viktoria Plzen - Shakhtar
Maribor - Sevilla Vs Vincente Real Betis - Rubin Kazan
Dnipro - Tottenham Vs Vincente Paok - Benfica
Maccabi Tel Aviv - Basilea Vs Vincente Ajax - Salisburgo

13.30 - Ecco il tabellone completo dei sedicesimi di finale d'Europa League. Ora, con un nuovo sorteggio, verrà stabilito l'accoppiamento per gli ottavi di finale.

Europa League - Sorteggio sedicesimi di finale

Swansea - Napoli
Juventus - Trabzonspor
Lazio - Ludogorets
Esbjerg - Fiorentina
Dnipro - Tottenham
Real Betis - Rubin Kazan
Maribor - Sevilla
Viktoria Plzen - Shakhtar
Chernomorets - Lione
Ajax - Salisburgo
Maccabi Tel Aviv - Basilea
Porto - Eintracht Francoforte
Anzhi - Genk
Dinamo Kiev - Valencia
Paok - Benfica
Slovan Liberec - Az

13.17 - Per il Napoli ecco i gallesi dello Swansea, mentre per la Juventus spunta un'altra turca, il Trabzonspor. Trasferta a Trebisonda, questa volta. La Lazio pesca la sorpresa bulgare, il Ludogorets, mentre la Fiorentina affronterà l'Esbjerg. Sorteggio positivo per le italiane.

13.14 - Parte il sorteggio vero e proprio. Comporremo in diretta il tabellone dei sedicesimi di finale.

13.11 - Vengono spiegati i criteri già noti del sorteggio, per le italiane le possibili avversarie sono le seguenti:

Napoli e Fiorentina: Ajax, Porto, Viktoria Plzen, Swansea, Chernomorets, Esbjerg, Maribor, Dnipro, Maccabi Tel Aviv, Dinamo Kiev, Slovan Liberec, Betis Siviglia, Anzhi, Paok Salonicco, Dnipro (solo per il Napoli).

Juventus e Lazio: Benfica, Shakhtar, Basilea, Valencia, Ludogorets, Salisburgo, Rubin Kazan, Eintracht Francoforte, Genk, Siviglia, Lione, Trabzonspor (solo per la Juventus), Tottenham, Az Alkmaar.

13.09 - Senza offesa per un grande campione, ma Ferrara avrebbe dovuto prepararsi un paio di frasi "preconfezionate" in inglese...

13.07 - Ciro Ferrara, ex Juventus ed ex Napoli, è l'ambasciatore della finale che si giocherà proprio allo Juventus Stadium nel maggio prossimo.

Ore 13.05 - Ci siamo. Consueta presentazione delle 32 squadra ancora in corsa. Fra queste, ovviamente, le quattro italiane.

Ore 12.33 - Tra meno di mezzora inizierà il sorteggio per i sedicesimi di finale di Europa League. Siamo già qui pronti a raccontarvi quello che accadrà in tempo reale.

Ore 9.35 - Fervono i preparativi a Nyon dove alle 12.30 verranno effettuati i sorteggi dei sedicesimi di finale di Europa League. Subito dopo il completamento degli accoppiamenti, verranno sorteggiati anche gli incroci per gli ottavi di finale: a differenza dei sedicesimi, dove le squadre italiane non possono incrociarsi, nel turno successivo potrebbero essere sorteggiati eventuali derby d'Italia. I sedicesimi di finale di Europa League si giocheranno rispettivamente il 20 (andata) e il 27 (ritorno) di febbraio. Gli ottavi di finale, invece, si giocheranno il 13 e il 20 di marzo.

Sorteggio Europa League 2013/2014 in diretta

Giornata di sorteggi per le coppe europee e sarà decisamente assortita la truffa delle squadre italiane presenti nella seconda competizione continentale: l'Europa League. Purtroppo, infatti, ad aggiungersi alla Fiorentina (che ha vinto il suo girone) e alla Lazio (arrivata seconda) ci saranno le due deluse della Champions League, Napoli e Juventus. Capolista e terza in classifica nel campionato si ritrovano con l'impegno del giovedì da affrontare, un impegno che le squadre di Benitez, abituato a far bene in coppa, e di Conte non potranno ignorare. Lo stimolo di giocare, per vincere e non per partecipare, l'Europa League ci sarà per tutte le protagoniste: ci sono da recuperare i milioni di euro bruciati dall'uscita ai gironi di Champions, il prestigio internazionale, ma soprattutto i punti di quel ranking Uefa che viceversa rischia di diventare penalizzante anche nelle prossime edizioni della coppa più importante.

La coppa delle deluse sarà una vetrina fondamentale, con i bianconeri di Conte spinti da una motivazione in più: la possibile finale da giocare "in casa", proprio nello Juventus Stadium nel maggio del 2014. Non sarà però una passeggiata. Si parte dai sedicesimi di finale, il cammino è decisamente lungo e gli ostacoli non mancheranno. Lo dice la "storia" delle italiane in Europa League, competizione troppo spesso sottovalutata, più spesso ancora affrontata con il freno a mano tirato "pensando al campionato", ma anche i nomi delle squadre che Fiorentina, Juve, Napoli e Lazio potrebbe andare a pescare dall'urna di Nyon.

In teoria ad essere maggiormente sfavorite sono la Lazio e la Juventus. Per i biancocelesti e per i bianconeri possibili accoppiamenti, con probabile ritorno da giocare fuori casa, con squadre di livello abituate a calcare con scioltezza anche i palcoscenici della Champions nelle ultime stagioni: i portoghesi del Benfica, gli ucraini dello Shakhtar già affrontati lo scorso anno da Conte e dai suoi, gli spagnoli del Valencia, gli inglesi del Tottenham e i francesi del Lione. C'è poi il Basilea che da diversi mesi è protagonista in Europa e ha dato del filo da torcere anche al Chelsea di Mourinho. Difficile scegliere. Quale sarebbe "più abbordabile"? Il livello è comunque piuttosto elevato, con avversari individuabili come meno impegnativi solo sulla carta.

I bulgari del Ludogorets, ad esempio, sono del tutto sconosciuti al calcio continentale, ma hanno comunque vinto il loro girone di qualificazione nel turno precedente. Senza dimenticare i tedeschi dell'Eintracht Francoforte, i belgi del Genk, l'Az Alkmaar e il Trabzonspor che, avendo sopravanzato i biancocelesti nel girone, potrebbero capitare comunque alla Juventus, costretta eventualmente ad un altro viaggetto in Turchia, terra poco ospitale recentemente per i bianconeri.

Anche Napoli e Fiorentina, posizionate nell'urna delle "meglio piazzate", potrebbero avere la sfortuna di ritrovarsi accoppiate con due formazioni davvero temibili. Certo le possibilità si riducono rispetto a Juve e Lazio, ma un Napoli - Ajax o un Fiorentina - Porto non sono due accoppiamenti che Benitez e Montella gradirebbero. Nella stessa urna occhio anche al Viktoria Plzen (giustiziere nella scorsa stagione proprio del Napoli, all'Anzhi in smobilitazione e al Dnipro, anche questo avversario dei partenopei nella scorsa stagione, che quest'anno è stato "domato" dalla Fiorentina nel girone.

Sorteggio Europa League - Sedicesimi - Le possibile avversarie


Napoli

: Ajax, Porto, Viktoria Plzen, Swansea, Chernomorets, Esbjerg, Maribor, Dnipro, Maccabi Tel Aviv, Dinamo Kiev, Slovan Liberec, Betis Siviglia, Anzhi, Paok Salonicco.

Fiorentina: Ajax, Porto, Viktoria Plzen, Swansea, Chernomorets, Esbjerg, Maribor, Maccabi Tel Aviv, Dinamo Kiev, Slovan Liberec, Betis Siviglia, Anzhi, Paok Salonicco.

Juventus: Benfica, Shakhtar, Basilea, Valencia, Ludogorets, Salisburgo, Rubin Kazan, Eintracht Francoforte, Genk, Siviglia, Lione, Trabzonspor, Tottenham, Az Alkmaar.

Lazio: Benfica, Shakhtar, Basilea, Valencia, Ludogorets, Salisburgo, Rubin Kazan, Eintracht Francoforte, Genk, Siviglia, Lione, Tottenham, Az Alkmaar.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail