“A mai più Allegri”: gaffe della pagina Facebook del Milan?

Giallo in rete. Sui social network sta circolando uno screenshot su una presunta gaffe della pagina Facebook del Milan, che avrebbe commentato con la frase ‘A Mai Più’ la notizia delle esonero del tecnico

Piccolo giallo in rete. Sui social network sta circolando uno screenshot potenzialmente molto imbarazzante per i responsabili della comunicazione del Milan. Come ormai stranoto, questa mattina verso le undici e mezza la società rossonera ha ufficializzato l’esonero di Massimiliano Allegri, annunciando contestualmente di aver affidato provvisoriamente la prima squadra a Mauro Tassotti, storico allenatore in seconda che ha ricoperto il ruolo di vice già con Ancelotti e Leonardo prima di affiancare anche Allegri in questi ultimi tre anni e mezzo.

Come consuetudine in questi casi, oltre alla notizia dell’esonero di Allegri, erano anche riportati i ringraziamenti della società per il lavoro svolto e gli auguri per i futuri successi professionali. Fin qui niente di strano, ma è proprio qui che inizia questo piccolo giallo. L’amministratore della pagina (o uno degli) avrebbe condiviso nuovamente lo stesso status commentandolo con la frase “A mai più”. Secondo quanto riportato in rete da più parti, questo post sarebbe rimasto online per circa 10 minuti dando modo a qualche fan della pagina di ‘screenshottare’ la clamorosa gaffe.

Difficile pensare che qualcuno del Milan abbia pensato di concedersi volontariamente questa caduta di stile. Più probabile, invece, che l’amministratore abbia voluto condividere lo status in questione sul proprio profilo personale aggiungendo un commento, dimenticandosi però di selezionare il proprio account nell’apposito menù a tendina, che serve ad “avvisare” Facebook di voler postare a proprio nome e solo sul profilo personale. Esattamente come dobbiamo fare anche noi autori di CalcioBlog quando vogliamo condividere un articolo sulla nostra bacheca personale.

Attenzione però, perché lo screenshot che abbiamo inserito in cima al nostro post va preso con le molle. Su Internet circolano tantissimi falsi. Non si può escludere che qualche burlone abbia condiviso lo stesso status in un’altra pagina Facebook chiamandola proprio A.C. Milan, utilizzando anche la stessa immagine, facilmente scaricabile dal profilo ufficiale, e poi si sia divertito a condividere questo screenshot costruito ad arte facendolo diventare virale.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →