Inter-Catania 0-0 | Risultato Finale | Vince la noia, fischi a San Siro

Tutti gli aggiornamenti sul match di San Siro

di antonio

Nerazzurri e siciliani in cerca di punti scacciacrisi
LIVE

INTER

00

CATANIA

  • FORMAZIONI UFFICIALI – INTER – 1 Handanovic; 14 Campagnaro, 35 Rolando, 5 Juan Jesus; 2 Jonathan, 17 Kuzmanovic, 19 Cambiasso, 55 Nagatomo; 11 Alvarez, 8 Palacio; 22 Milito
    A disposizione: 
12 Castellazzi, 30 Carrizo, 4 Zanetti, 6 Andreolli, 9 Icardi, 10 Kovacic, 20 Botta, 21 Taider, 23 Ranocchia, 25 Samuel
    Allenatore: Walter Mazzarri

  • CATANIA – 20 Carrizo; 11 Motta, 6 Legrottaglie, 3 Spolli, 12 Marchese; 13 Izco, 10 Lodi, 4 Almiron; 17 Gomez, 18 Bergessio, 28 Barrientos.
    A disposizione: 1 Kosiscki, 8 Seymour, 14 Bellusci, 16 Llama, 19 Ricchiuti, 22 Ebagua, 33 Capuano.
    Allenatore: Vincenzo Montella.


  • 14:54 – Le due formazioni stanno per entrare in campo


  • 15:00 – Pochi secondi all’inizio della partita


  • 1′

    E’ iniziata la partita! Primo pallone per i nerazzurri


  • 3′

    L’Inter manovra il pallone in queste prime fasi di gioco, il Catania si difende


  • 5′

    Primo affondo dei nerazzurri: Cambiasso serve Palacio in profondità, ma “El Trenza” è in posizione irregolare al momento del tiro


  • 7′

    Tiro di Alvarez da lontano, palla alta sopra la traversa della porta catanese


  • 12′

    Si alzano cori di contestazione da parte dei tifosi interisti


  • 17′

    Palacio non arriva per un soffio all’impatto di testa con il pallone dopo il cross di Nagatomo


  • 20′

    Colpo di testa di Rolando dopo un corner battuto da Alvarez, pallone a lato. L’Inter preme.


  • 22′

    Ammonizione per Rinaudo dopo un fallo ai danni di Kuzmanovic


  • 24′

    Ritmi bassi, l’Inter attacca, ma non trova varchi utili


  • 25′

    Cross di Jonathan per Palacio che colpisce male il pallone con la testa, nulla di fatto


  • 26′

    Palla gol per l’Inter ! Milito si libera per il tiro dopo uno scambio con Palacio, Frison devia in angolo!


  • 29′

    Contropiede pericoloso del Catania, ma Bergessio spreca tutto con un cross sballato


  • 33′

    Palacio tenta un tiro difficile da posizione decentrata, pallone fuori


  • 36′

    Milito spreca una grande occasione con un dribbling di troppo nell’area catanese, Bellusci lo contrasta efficacemente!


  • 37′

    Ammonito Kuzmanovic per proteste


  • 38′

    Tiraccio di Cambiasso da fuori area, pallone fuori


  • 40′

    Predominio territoriale nerazzurro senza frutti in questo primo tempo


  • 43′

    Tiro sbilenco di Leto, nessun problema per Handanovic


  • 45′

    Un minuto di recupero


  • 45’+1

    Termina un primo tempo piuttosto noioso


  • 46′

    E’ iniziata la ripresa


  • 46′

    Esce Kuzmanovic ed entra Kovacic per l’Inter


  • 48′

    Bergessio vicino al gol! Inter sorpresa da un’offensiva catanese, l’attaccante argentino si libera per il tiro, pallone a lato di pochissimo!


  • 51′

    Traversa inutile colpita da Palacio: l’attaccante argentino era in fuorigioco


  • 53′

    Nagatomo fermato al momento del tiro in area catanese


  • 55′

    Tiro di Rinaudo alto di poco, Catania ancora pericoloso!


  • 59′

    Rolin anticipa Palacio davanti a Frison, palla in angolo


  • 61′

    Esce Cambiasso per un problema fisico, entra Taider per l’Inter


  • 65′

    Iniziativa di Alvarez che crossa, pallone che arriva a Taider, ma il tiro di quest’ultimo viene respinto dalla difesa catanese


  • 66′

    Esce Bellusci per problemi fisici ed entra lo slovacco Norbert Gyömbér per il Catania


  • 69′

    Partita con pochi sussulti, Moratti e Thoir perplessi in tribuna


  • 70′

    Altro cambio per il Catania: fuori Leto, dentro Castro


  • 73′

    Terzo e ultimo cambio per il Catania: esce Peruzzi per problemi fisici ed entra Almiron


  • 75′

    Ammonito Legrottaglie per fallo su Palacio al limite dell’area catanese


  • 77′

    Punizione calciata da Alvarez, pallone deviato dalla barriera in calcio d’angolo


  • 77′

    Rolando stacca di testa, ma l’impatto con il pallone non è dei migliori


  • 78′

    Punizione morbida calciata da Alvarez per Palacio, , si salva la difesa catanese


  • 81′

    Esce Juan Jesus ed entra Ruben Botta per l’Inter


  • 83′

    L’Inter attacca, manca ormai poco alla fine


  • 84′

    Colpo di testa di Rolando, ci arriva Frison sul pallone indirizzato all’angolino basso!


  • 86′

    Lodi non trova la deviazione vincente dall’altra parte! Catania pericoloso in contropiede


  • 87′

    Colpo di testa di Palacio, palla fuori, ma l’argentino era in posizione di fuorigioco


  • 89′

    Palacio va via in velocità, pallone messo al centro per Milito che però è in ritardo, blocca Frison


  • 90′

    4 minuti di recupero


  • 90’+2

    Colpo di testa di Castro, pallone in angolo per il Catania Nulla di fatto sul corner


  • 90’+4

    Termina la partita, 0-0 tra Inter e Catania, fischi a San Siro.

Inter – Catania, ore 15.00 | Dove vederla in tv e in streaming

I canali Sky trasmetteranno l’evento diretta su Sky Calcio 2 HD (canale 252). Telecronaca affidata a Geri De Rosa, coommento di Carlo Muraro. Bordocampo ed interviste: Andrea Paventi, Massimiliano Nebuloni, Matteo Barzaghi. Telecronaca tifoso Inter: Roberto Scarpini. La partita sarà disponibile in streaming con il dispositivo Sky Go per chi possiede pc e tablet. Sui canali Mediaset la partita sarà trasmessa da Premium Calcio 1 e Premium Calcio HD (can. 371-381). Disponibile in diretta streaming anche su Premium Play. Telecronaca affidata a Federico Mastria, commento tecnico di Giancarlo Camolese. Bordocampo ed interviste: Marco Barzaghi. Telecronaca tifoso Inter: Christian Recalcati.

L’Inter si rituffa in campionato dopo una settimana piuttosto convulsa sul fronte del calciomercato. Lo scambio Guarin-Vucinic saltato all’ultimo secondo a causa delle critiche feroci da parte di una larga fetta della tifoseria rischia di minare la tranquillità di un gruppo già al centro di discussioni in questo mese di gennaio per via dei risultati deludenti fin qui conseguiti. Il colombiano non è presente nell’elenco dei convocati e Walter Mazzarri, nelle ultime ore, ha smentito le voci sulle sue possibili dimissioni da allenatore. Non è un momento facile per il tecnico toscano che ha chiesto ai suoi giocatori di non leggere i giornali per non rischiare di perdere del tutto la concentrazione.

Dall’altra parte della barricata scenderà in campo un Catania con l’acqua alla gola e desolatamente ultimo in classifica. Il tempo e le partite per recuperare punti utili per la salvezza non manca agli etnei che però nelle ultime uscite non hanno lasciato intravedere segnali di ripresa. Il compito di Maran è arduo, la sfida di San Siro si presenta come un confronto tra due squadre in crisi. Probabili formazioni. Mauro Icardi torna ad essere abile e arruolato: era fermo dal 22 dicembre, giorno del derby contro il Milan, domani potrà accomodarsi in panchina. Come preannunciato da Mazzarri, resta a casa Fredy Guarin: escluso dall’elenco dei convocati anche Mudingayi, ormai in partenza.

Alvarez, uscito per infortunio a Genova, dovrebbe essere in campo regolarmente. In avanti Milito in tandem con Palacio comporrà l’attacco, Kuzmanovic titolare a centrocampo e Ranocchia ancora in panchina. In casa Catania Maran deve rinunciare allo squalificato Barrientos e agli infortunati Alvarez e Monzon. Petkovic ha giocato con la Primavera, Freire non è nella lista dove invece c’è Andujar, di ritorno da Napoli dopo le visite mediche e il prossimo passaggio al club azzurro. Almiron è al rientro dopo un lungo infortunio. Barrientos dovrebbe essere sostituito da Izco, da valutare le condizioni di Almiron, Rolin e Bellusci.

Inter-Catania, ore 15.00 | Probabili Formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic; Campagnaro, Rolando, Juan Jesus; Jonathan, Taider, Cambiasso, Alvarez, Nagatomo; Milito, Palacio. All.: Mazzarri

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Chivu, Mariga, Icardi, Guarin

I convocati di Mazzarri
Portieri: 21 Andujar, 35 Ficara, 1 Frison.

Difensori: 14 Bellusci, 34 Biraghi, 33 Capuano, 24 Gyomber, 6 Legrottaglie, 2 Peruzzi, 5 Rolin, 3 Spolli.

Centrocampisti: 4 Almiron, 19 Castro, 17 Guarente, 13 Izco, 10 Lodi, 8 Plasil, 15 Rinaudo.

Attaccanti: 9 Bergessio, 23 Boateng, 26 Keko, 11 Leto, 12 Lopez.

Catania (5-3-2): Frison; Peruzzi, Rolin, Bellusci; Spolli, Biraghi, Rinaudo, Lodi, Plasil; Bergessio, Castro. All.: Maran

Squalificati: Barrientos (1)

Indisponibili: Alvarez

I convocati di Maran
Portieri: 21 Andujar, 35 Ficara, 1 Frison.

Difensori: 14 Bellusci, 34 Biraghi, 33 Capuano, 24 Gyomber, 6 Legrottaglie, 2 Peruzzi, 5 Rolin, 3 Spolli.

Centrocampisti: 4 Almiron, 19 Castro, 17 Guarente, 13 Izco, 10 Lodi, 8 Plasil, 15 Rinaudo.

Attaccanti: 9 Bergessio, 23 Boateng, 26 Keko, 11 Leto, 12 Lopez.

Inter – Catania, ore 15.00 | Il meteo

Il tempo previsto a San Siro durante le ore della partita è buono. Cielo poco sereno con temperatura intorno ai 9 °C.
meteo inter-catania

Inter – Catania | I precedenti

Sono 16 i precedenti in Serie A in casa dell’Inter e il bilancio vede nettamente in vantaggio i padroni di casa che hanno portato a casa i tre punti 14 volte. 2 i pareggi, 0 le vittorie degli etnei. 47 i goal fatti dall’Inter 13 quelli del Catania. Il primo Inter-Catania in Serie A è relativo alla Stagione 1954/55.
Era il 1° maggio 1955 e i nerazzurri si imposero 3-0 grazie alle reti di Lennart Skoglund e Marco Savioni (doppietta). Il primo punto conquistato dal Catania in casa dell’Inter è invece datato 10 dicembre 1961.
La gara terminò 1-1. L’ultimo precedente a Milano tra le due squadre risale alla sfida di andata dello scorso campionato, era il 21 ottobre 2012 e l’Inter si impose 2-0 grazie ai goal di Cassano e Palacio.

Inter – Catania | Le foto dell’ultimo precedente

Quote Snai Serie A 21ª Giornata 2013/2014

I Video di Calcioblog