Catania-Lazio | Bellusci posta una foto in cui dà un calcio in faccia a Klose

Provocazione del difensore calabrese alla vigilia del match tra etnei e capitolini

di antonio

Giocatore del calcio Catania…non mi vergogno di essere come sono (anzi)…non indosso maschere…(purtroppo)!!!”. Con questa frase emblematica Giuseppe Bellusci, difensore del Catania, ha accompagnato una foto postata sul suo profilo Twitter. Nell’istantanea si vede Bellusci che interviene in modo ruvido su Miroslav Klose in un Lazio – Catania del passato. Dovrebbe essere una foto della gara giocata nella stagione 2011/2012 terminata 1-1 allo stadio Olimpico di Roma, dove peraltro Klose segnò il gol del momentaneo vantaggio. Un gesto provocatorio in quanto domani, alle 12.30, è in programma il match tra etnei e capitolini al Massimo di Catania e domani i due calciatori si troveranno nuovamente di fronte.

Giuseppe Bellusci è nato a Trebisacce, in provincia di Cosenza. E’ cresciuto nelle giovanili dell’Ascoli e ha esordito in Serie A il 13 maggio del 2007, a 17 anni, in Ascoli-Palermo (3-2). E’ in forza al Catania dal 25 giugno 2009 quando venne acquistato a titolo definitivo dal club rosso azzurro, con cui sottoscrive un contratto quinquennale. Ha esordito in Nazionale Under-21 il 25 marzo 2009, dopo la convocazione del tecnico Casiraghi, per la partita amichevole Austria-Italia (2-2) disputata a Vienna, match in cui giocò da titolare. Tra poche ore (alle 12.30 di domani) Bellusci e il Catania saranno chiamati ad un compito non facile per racimolare punti utili in chiave salvezza: fermare la Lazio di Reja, ancora imbattuta in questo 2014.

Il difensore calabrese è intervenuto ai microfoni di Radio Cuore per parlare della corsa alla salvezza dei siciliani:

“In squadra abbiamo giocatori tecnici come Lodi o Bergessio e manovali come me. Io non mollo mai e credo molto nella salvezza e cercherò di agguantarla in tutti i modi. Il nostro è un gruppo molto unito e Almiron viaggia insieme alla squadra, in trasferta, nonostante l’infortunio. Un appello ai sostenitori del Catania: Dico ai nostri tifosi di non mollare mai, dobbiamo crederci sempre fino in fondo per la rimonta finale”.