Catania-Lazio 3-1 | Telecronaca di De Angelis e interviste – Video

La sconfitta dei biancocelesti commentata in diretta

di antonio

” thumb=”http://s2.dmcdn.net/DpWDy/x240-Y3k.jpg” url=”http://www.dailymotion.com/video/x1care0″]

A Catania è arrivata la prima sconfitta per la Lazio in versione Reja. Una brutta partita giocata dai biancocelesti davanti ad una compagine agguerrita che grazie a questi tre punti ora può davvero sperare nella salvezza. Gli etnei hanno lasciato l’ultimo posto in classifica che ora è occupato da Sassuolo (penultimo il Chievo). I biancocelesti, invece, sono attesi tra qualche giorno dalla prima sfida ad eliminazione diretta nei sedicesimi di Europa League, contro i bulgari del Ludogorets. E’ tornato al gol Stefano Mauri dopo la lunga assenza per squalifica. Una bella rete, ma inutile, che però non cancella la scialba prestazione del centrocampista brianzolo ancora fuori condizione.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI GUIDO DE ANGELIS

I 3 gol rifilati ai capitolini ravvivano l’attacco del Catania che prima di questa partita deteneva il peggior score del campionato (16 gol fatti) e la peggiore percentuale realizzativa (7.8%). La formazione di Maran, prima del 3-1 contro la Lazio, aveva vinto una sola delle ultime 11 partite di A, con tre pareggi di fila. Il bilancio in Sicilia vede i rossoblù vittoriosi in dieci occasioni, solo due i successi biancocelesti, tre i pareggi. il Catania, inoltre, ha sempre segnato nelle ultime 10 sfide di Serie A contro la Lazio. Le parole di Edoardo Reja a fine partita:

“Preso il primo gol abbiamo rimesso in piedi la gara, nella ripresa loro sono stati bravi a ripartire. Il Catania ha meritato, nulla da dire. Loro sono stati molto più aggressivi rispetto a noi. Rientrava e dava equilibrio, ma nel secondo tempo tutta la squadra non ha fatto una buona prestazione. Qualificazione in Europa League ormai andata? Ci sono ancora opportunità, ma questa doveva essere una ripartenza, vincere sul campo del Catania sicuramente ci avrebbe dato una bella spinta. Ma purtroppo non è andata così. Tutto questo dimostra che dobbiamo migliorare ancora molto. Ora pensiamo alla gara di giovedì in coppa”.

Catania-Lazio 3-1 | Le Foto

L’ottimismo di Maran:

“Il nostro campionato comincia adesso. Quando sono tornato qui, il Catania veniva dato per spacciato. Adesso siamo in corsa. Questa vittoria non deve illuderci. La strada per compiere l’impresa è ancora lunga, ma i presupposti per realizzarla li abbiamo messi. Oggi serviva una prestazione così. Abbiamo cercato i tre punti dall’inizio alla fine mostrando grande capacità di reazione. Non era semplice smaltire la botta dovuta al gol della Lazio, giunto proprio un istante prima di andare negli spogliatoi per il riposo. Durante l’intervallo ho ricordato ai ragazzi quanto bene avevamo fatto nei primi 45 minuti e quanto poco avevamo concesso agli avversari. La risposta è arrivata. Ho visto quel coraggio lucido e consapevole che avevo chiesto alla vigilia”.