Calciomercato Inter: Dzeko lontanissimo, Torres primo obiettivo

La priorità del mercato nerazzurro è sempre una punta: Alvaro Morata può arrivare solo in caso di sacrificio di Icardi

La priorità di Walter Mazzarri è un attaccante: il tecnico dell’Inter, riconfermato almeno a parole da Erick Thohir, nell’ultimo summit di mercato ha ancora una volta ribadito al presidente quelle che sono le sue richieste per il mercato estivo. Con Diego Milito sempre più vicino al ritorno in Argentina (firmerà con il Racing de Avellaneda, squadra che lo ha lanciato nel grande calcio nel 1999), c’è da acquistare un bomber di razza che vada a rimpolpare un reparto fin qui striminzito. I nomi sul taccuino del DS Piero Ausilio sono al momento tre: Alvaro Morata, Edin Dzeko e Fernando Torres. Il primo è l’obiettivo al momento più difficile e al quale si può arrivare solo in seguito al sacrificio di Mauro Icardi.

L’argentino prelevato per metà dalla Sampdoria negli ultimi tempi sta facendo molto bene, ma all’Inter non va giù l’uso troppo disinvolto che fa dei social network (l’ultima bravata è la pubblicazione delle foto ‘aftersex’ con Wanda Nara). Icardi piace molto all’Atletico Madrid, club al quale potrebbe finire in seguito al prelievo del suo cartellino da parte di un fondo qatariota. Dalla cessione di Icardi, Thohir potrebbe ricavare quei 20 milioni necessari a prendere dal Real Madrid Morata, altrettanto giovane bomber che con le Merengues fatica a trovare spazio. Prima, però, si proverà a portare a Milano uno tra Dzeko e Torres.

Nei giorni scorsi Thohir è stato in Inghilterra con il dg Marco Fassone: il presidente nerazzurro ha avuto degli incontri con alcuni banchieri, con il prossimo ad Michael Bolingbroke (attualmente al Manchester United), ma ha anche raccolto ulteriori informazioni su Dzeko e Torres. Secondo quanto scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, la bilancia pende nettamente dalla parte dello spagnolo. Il bosniaco del Manchester City, infatti, avrebbe espresso la volontà di cambiare casacca, ma rimanendo in Premier League, mentre per l’attaccante del Chelsea – solo 15 presenze quest’anno – ci sarebbe un’intesa di massima per il prestito secco. A rendere più semplice la trattativa, sarebbe proprio il manager dei ‘Blues’, Josè Mourinho, che non perde occasione per ricordare di essere ancora tifoso dell’Inter. Da parte sua Torres dichiara pubblicamente di trovarsi bene a Londra, mentre dalla Spagna giungono voci di un possibile ritorno all’Atletico. Il vantaggio nerazzurro, al momento, è quello di essersi mossa in anticipo: alla fine, Thohir è convinto di portare l’iberico alla Pinetina, mostrandogli l’ambizioso progetto nerazzurro.

Ultime notizie su Calciomercato Inter

Tutto su Calciomercato Inter →