Napoli-Lazio 4-2 | Telecronaca di Auriemma e De Angelis, radiocronaca di Cucchi – Video

La vittoria dei partenopei contro i biancocelesti commentata in diretta

di antonio

Il Napoli blinda il terzo posto in classifica superando con lo stesso punteggio della gara di andata la Lazio. I partenopei sono andati a nozze nella difesa d’emergenza schierata da Reja, con Cana e Novaretti autori di due prove disastrose. La Lazio, senza una punta di ruolo dal primo minuto, ha tenuto testa al Napoli nel primo tempo, ma poi è crollata sotto i colpi dell’attacco atomico del Napoli e per via della solita inconsistenza che il reparto arretrato presenta quando deve fare a meno di Dias e Biava. Nel prossimo turno i capitolini affronteranno il Torino in un autentico spareggio per l’Europa League (ma anche in caso di vittoria di una delle due la strada per la qualificazione è ancora lunga a quattro giornate dalla fine), mentre il Napoli farà visita all’Udinese.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI RAFFAELE AURIEMMA

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI GUIDO DE ANGELIS

Numeri e curiosità dopo Napoli-Lazio 2-4: prima di questa tripletta Gonzalo Higuaín non segnava da quattro giornate di campionato. Mai dal suo arrivo in Italia è rimasto a secco per cinque gare di fila. Per lui una doppietta nella sfida d’andata a Roma. I capitolini hanno vinto quattro delle ultime sette trasferte di campionato, perdendo le altre tre. La Lazio proveniva dai successi contro Parma e Sampdoria: i biancocelesti non vincono tre gare di campionato di fila dallo scorso maggio. Il Napoli non pareggia da sette giornate di campionato: cinque vittorie, due sconfitte. Due pareggi e tre vittorie del Napoli nelle ultime cinque sfide tra queste due squadre al San Paolo. Napoli sconfitto solo in una delle ultime sette sfide con la Lazio.

Le parole di Benitez a fine partita:

“La squadra ha dato buoni segnali. Abbiamo giocato un buon match con una grande reazione. Sono contento, della prova di tutta la squadra, anche se nel finale abbiamo sofferto un po’ troppo per aver gestito male la partita. Il mio compito è quello di gestire la rosa che è folta, motivandoli tutti perché ancora ci sono molte partite importanti da giocare, non ultima la finale di coppa Italia. Il mio segnale è chiaro: a Parma non abbiamo fatto bene, è giusto che si sappia che tutti possono giocare. Albiol ha sbagliato sul primo gol? Io credo sia un giocatore importante per noi che ha fatto una grande stagione. Ha sbagliato sul primo gol, può capitare, io l’ho tolto per un problema virale. Gli mancava intensità”.

E quelle di Reja:

“Siamo stati condizionati dagli episodi. Sull’azione del 2-1, forse Higuain era in fuorigioco. La partita è cambiata in quel frangente: rigore per il Napoli e l’espulsione di Cana. Non era facile reagire, ma ci abbiamo creduto pure in inferiorità numerica sul 3-2. Avremmo e meritato almeno il pareggio, siamo stati sempre in partita. Abbiamo fatto faticare la squadra di Benitez che ha chiuso i conti soltanto nel finale, quando ci siamo sbilanciati. Higuain è stato decisivo”.

Napoli – Lazio 4-2 | Le Foto



Le foto della partita

nap

I Video di Calcioblog