Stipendi calciatori: il Manchester City il club più generoso, Juventus prima tra gli italiani

Secondo Sporting Intelligence, il Manchester City è il club che paga i più alti stipendi al Mondo, la Juventus (18.a) è la prima delle italiane

Appuntamento annuale con Sporting Intelligence e la sua speciale classifica sugli stipendi dei calciatori (e degli sportivi più in genere). Il club più generoso al Mondo, secondo questa particolare graduatoria, è il Manchester City dello sceicco Mansour, che riesce ad elargire ai suoi giocatori stipendi addirittura più alti di quelli delle stelle del baseball americano. Analizzando gli stipendi dei club più prestigiosi al Mondo, non solo di calcio, Sporting Intelligence ha scoperto che i giocatori dei ‘Citizens’ percepiscono uno stipendio medio di quasi 6 milioni di euro. Una generosità che non coincide con maggiori vittorie sul campo, visto che dal 2008 ad oggi, ossia dall’avvento degli sceicchi, il Manchester City ha conquistato solo una volta la Premier League, una FA Cup, una Coppa di Lega e una Community Shield.

Dietro il club del massimo campionato inglese, nella classifica stilata da Sporting Intelligence, troviamo i club di baseball dei New York Yankees e dei Los Angeles Dodgers. Più indietro nella classifica, troviamo alcune società di NBA, che rappresenta secondo i dati emersi il campionato più “generoso” in assoluto, visto che un tesserato del massimo torneo di basket americano percepisce uno stipendio medio di 3,3 milioni di euro. Tornando alla graduatoria, in quarta e quinta posizione troviamo altre due gloriose società di calcio, il Real Madrid e il Barcellona, che pagano ai rispettivi giocatori stipendi medi da 5.492.277  e 5.390.983 euro. Il Bayern Monaco campione d’Europa si piazza in settima posizione, davanti al Manchester United, al Chelsea e all’Arsenal.

Per trovare la prima italiana nella classifica di Sporting Intelligence, dobbiamo scendere fino alla 18.ma piazza, dove è presente la Juventus bis-scudettata: i bianconeri pagano stipendi medi da circa 3,8 milioni annui, mentre molto più indietro troviamo Roma, Inter e Milan, che occupano rispettivamente 25°, 27° e 31° posto in classifica. Al momento, dunque, anche in virtù dello stadio di proprietà e delle recenti vittorie, la Vecchia Signora è la squadra italiana che può permettersi gli ingaggi più alti.

I Video di Calcioblog

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”