Juventus-Bologna 1-0 | Highlights Serie A | Video gol (Pogba)

Paul Pogba ha risolto la partita con un tiro di esterno destro al 19′ del secondo tempo.

[iframe width=”620″ height=”349″ src=”http://videa.hu/player?v=cE7vlZkqFcQ9oGqC” frameborder=”0″]

La Juventus vince ancora, anche se con un po’ di sofferenza contro una delle ultime della classe, ma trovare le motivazioni in partite come queste è molto difficile, come ha ammesso Giorgio Chiellini alla fine del match, ringraziando pubblicamente la Roma che costringe i bianconeri a continuare a ottenere buoni risultati nonostante abbia lo scudetto praticamente in tasca.

A decidere la partita contro il Bologna è stato un gol al 19′ del secondo tempo di Paul Pogba, una soddisfazione decisamente meritata dal francese che è stato uno dei più attivi, insieme con Sebastian Giovinco, tra gli uomini di Antonio Conte. Pogba, infatti, ha provato il tiro più volte, sia prima sia dopo il gol, ma non è stato sempre bravo e fortunato come in occasione della rete.

La prima occasione degna di nota per la Juventus è arrivata all’11’ del primo tempo, proprio con Pogba, che nel frattempo aveva già tirato due volte in porta senza essere pericoloso: il francese ha colpito di testa la palla calciata da Pirlo su calcio d’angolo, ma l’ha mandata di poco alta sopra la traversa. Al 28′, invece, è stato Marchisio a rendersi pericoloso sul tentativo di deviare in porta un tiro-cross rasoterra di Chiellini, ma Curci è stato più bravo di lui e ha parato. Negli ultimi minuti della prima frazione di gioco si è fatto notare Llorente, che avrebbe voluto un fallo a favore per un intervento su di lui di Antonsson, ma l’arbitro non glielo ha concesso. Sempre molto vivace anche Giovinco che però davanti alla porta non ha creato occasioni pericolosissime, anche se ha costretto gli avversari a correre molto. L’unico tiro in porta del Bologna è stato quello di Cristaldo al 42′.

Nel secondo tempo la Juventus è partita con più convinzione, determinata a trovare il gol al più presto nonostante il Bologna sia stato sempre ben sistemato in difesa. Al 19′ ecco la bellissima rete di Pogba che ha insaccato la palla alle spalle di Curci con un tiro di esterno destro fortissimo, calciato da poco fuori dall’area di rigore rossoblù. Un minuto dopo c’è stata un’altra occasione di Isla con un sinistro a incrociare sul secondo palo, l’arbitro non si era nemmeno accorto che Curci aveva deviato in corner, ma il portiere è stato onesto ed è stato lui stesso a segnalare al direttore di gara che c’era il calcio d’angolo per la Juve.

Fino alla fine della partita non si sono poi contate altre occasioni realmente pericolose, né da una parte né dall’altra, solo sostituzioni e qualche ammonizione. Conte a un certo putto stava per far entrare Vucinic al posto di Llorente, nei minuti di recupero, ma poi ha cambiato idea e lo ha fatto riaccomodare in panchina dopo che era praticamente pronto all’ingresso in campo.

Per la Juve dunque la 29esima vittoria su 34 partite, momentaneo +11 sulla Roma che sta per giocare con la Fiorentina.

Juventus-Bologna 1-0 | Tabellino | 19 aprile 2014

Juventus-Bologna 1-0
(Primo tempo 0-0)

Marcatore: Pogba (J) al 19’ s.t.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Isla (dal 36’ s.t. Padoin), Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Llorente, Giovinco (dal 43’ s.t. Vidal). (Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, Pepe, Vucinic, Tevez, Osvaldo, Quagliarella). All.: Conte

Bologna (3-5-2): Curci; Antonsson (dal 35’ s.t. Laxalt), Sorensen, Cherubin; Garics, Ibson (dal 25’ s.t. Paponi), Pazienza (dal 43’ s.t. Acquafresca), Christodoulopoulos, Morleo; Friberg, Cristaldo. (Malagoli, Stojanovic, Bianchi, Moscardelli, Perez, Mantovani, Cech). All. Ballardini

Arbitro: Giacomelli
Ammoniti: Antonsson, Friberg
Recupero: 0′ p.t., 5′ s.t.