Verona – Catania 4-0 | Highlights Serie A | Video Gol

Video Gol Serie A: Verona – Catania 4-0, 35esima giornata. L’Hellas continua a lottare per l’Europa League grazie a Luca Toni. Siciliani ad un passo dalla Serie B

[iframe width=”620″ height=”349″ src=”http://videa.hu/player?v=OVsSYhsMGNWdmL3r” frameborder=”0″]

27 Aprile 2014 – Luca Toni ed il Verona non vogliono più fermarsi. I veneti oggi contro il Catania hanno centrato la sedicesima vittoria stagionale e l’ex bomber di Bayern Monaco e Fiorentina, autore di una doppietta, è arrivato a quota 20 gol. Al termine della gara Toni ha affermato di aver già rinunciato alla convocazione per il mondiale brasiliano non essendo stato inserito nella lista dei pre-convocati di Prandelli, ma comunque non ha intenzione di deprimersi, perché ora punta con forza alla classifica dei capocannonieri guidata in questo momento dal granata Ciro Immobile.

La vittoria della scorsa settimana contro la Sampdoria sembrava poter riaccendere le speranze del Catania, ma oggi la prestazione proposta non è stata dello stesso livello. Gli uomini di Pellegrino si sono fatti sorprendere dall’aggressività del mai sazio Hellas. Grande protagonista di questa partita anche l’argentino Iturbe, uscito al 37esimo per infortunio, capace al sesto minuto di scappare via in campo aperto e calciare in porta con il destro. Sulla deviazione di Frison si è avventato il solito Luca Toni, che ha spinto il pallone in rete per il gol dell’1-0.

Al 26esimo Luca Toni ha segnato ancora, ma l’arbitro Russo ha giustamente annullato tutto per una posizione di fuorigioco. Il bomber scaligero ha trovato nuovamente la via del gol appena tre minuti dopo con un colpo di testa a centro area su cross di Sala, ex centrocampista di Chelsea e Amburgo. Allo scadere della prima frazione il brasiliano Marquinho ha messo a segno anche il 3-0 con un fendente ad incrociare di sinistro da posizione defilata.

La terza rete dei padroni di casa ha tagliato definitivamente le gambe al Catania che, nella ripresa, ha subito anche il gol del 4-0 di Juanito Gomez ancora su assist di Sala. Dopo il poker c’è stato anche spazio per una piccola polemica tra Toni e Mandorlini nel momento in cui il tecnico ha deciso di preservare il suo bomber per la prossima partita. Scelta non gradita dall’esperto attaccante che preferiva restare in campo per arrivare alla tripletta personale. Con questa fame uno come Toni farebbe comodissimo a Prandelli in Brasile. Nonostante i ‘pre-convocati’, c’è ancora tutto il tempo per ripensarci.

Verona – Catania 4-0 | Le Foto

Verona - Catania 4-0 | Le Foto

Verona – Catania 4-0 | Le Foto