Lazio – Hellas Verona 3-3 | Highlights Serie A | Video gol

Ecco il video di Lazio-Verona 3-3: gol di Keita (L), Marquinho (V), Lulic (L), Iturbe (V), Romulo (V) e rig. Mauri (V). Bagarre in zona Europa League

Lazio – Hellas Verona 3-3. Finisce con un pareggio il primo posticipo della 36.a giornata di Serie A: c’era tanta attesa per vedere in campo Lazio e Verona, due squadre ancora in corsa per un posto in Europa League. Alla fine di una gara pirotecnica, la posta viene divisa equamente ed entrambe le squadre si portano a 53 punti, a -2 lunghezze dal Torino sesto in classifica. Sia la Lazio sia il Veron scendono in campo con un modulo molto offensivo: Reja e Mandorlini optano per un 4-3-3 che promette gol e spettacolo. L’inizio di gara è abbastanza equilibrato, con le squadre a studiarsi per i primi 10 minut. La prima azione gol arriva al 13’ con Luca Toni che approfitta di un’incomprensione tra Biglia e Biava, ma su assist di Hallfredsson l’attaccante scaligero la mette di poco fuori a tu per tu con Berisha.

Al 30’ la Lazio passa in vantaggio: il giovane attaccante Keita trova lo spazio giusto per concretizzare una ripartenza biancoceleste, 1-0! Il Verona si desta e al 37’ giunge al pareggio con l’ex romanista Marquinho: è il gol dell’1-1, equilibrio che si manterrà fino alla fine del primo tempo. Nell’intervallo gli allenatori riorganizzano le idee e rimandano gli stessi 22 in campo del primo tempo. Al 60’ la partita si riaccende: è Lulic, esterno che tanto piace alla Juventus, a siglare il gol del 2-1 a favore della Lazio. I biancocelesti rimangono però molto ballerini in difesa e al 69’ il paraguayano naturalizzato argentino, Iturbe, coglie al volo l’occasione per pareggiare i conti, 2-2.

Da qui in poi molto Verona: al 74’ è Luca Toni ad andare vicino al gol, ma Berisha lo ipnotizza. Ci provano ancora gli ospiti all’81’ con Albertazzi: il calciatore scaligero svetta di testa su angolo e colpisce un legno. All’84’ il Verona ribalta la situazione: l’italo-brasiliano Romulo si trova a tu per tu con Berisha e con freddezza lo batte per il gol del 2-3. Partita finita? Niente affatto: all’86’ viene espulso Lulic per un bruttissimo fallo ai danni di un avversario, mentre al 92’ viene mandato sotto la doccia Albertazzi che causa un rigore a favore della Lazio: dal dischetto Mauri prima si fa parare il tiro dagli 11 metri, ma sulla respinta è bravo a ribadire in rete per il 3-3 finale.

Lazio – Hellas Verona 3-3 | Il tabellino

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Biava, Cana (82′ Gonzalez), Radu; Biglia (73′ Klose), Ledesma, Lulic; Candreva (81′ Anderson), Mauri, Keita. A disposizione: Strakosha, Guerrieri, Ciani, Dias, Pereirinha, Kakuta, Onazi, Perea. Allenatore: Reja.

Hellas Verona (4-3-3): Rafael; Pillud, Moras, Marques, Albertazzi; Sala (81′ Gomez), Donadel (66′ Romulo), Hallfredsson, Iturbe, Toni, Marquinho (66′ Cirigliano). A disposizione: Nicolas, Borra, Cacia, Donsah, Rabusic, Gonzalez, Cacciatore, Agostini. Allenatore: Mandorlini.

Marcatori: 30′ Keita (L), 36′ Marquinho (V), 60′ Lulic (L), 70′ Iturbe (V), 83′ Romulo (V), 90′ rig. Mauri (L)

Ammoniti: Radu (L), Iturbe (V), Albertazzi (V), Donadel (V)

Espulsi: 85′ Lulic (L), 90′ Albertazzi

Lazio – Hellas Verona 3-3 | Le foto del match

Lazio - Hellas Verona, 36.ma giornata di Serie A 2013-2014

Lazio – Hellas Verona, 36.ma giornata di Serie A 2013-2014