La madre di Ciro Esposito: “I tifosi della Lazio ci hanno pagato l’albergo”

Parla la madre del tifoso ancora in gravi condizioni

di antonio

Secondo un ultimissimo aggiornamento di Tuttonapoli i medici del Gemelli hanno riscontrato delle piccole macchie all’interno del colon di Ciro Esposito, che necessitano di un’operazione per comprenderne la loro natura. I genitori sono stati convocati d’urgenza per dare il consenso a procedere ad un nuovo intervento chirurgico. L’edizione online de Il Mattino pubblica nuovi aggiornamenti sul tifoso partenopeo ferito sabato scorso a Roma: “Papà, quando è che ce ne andiamo?”, avrebbe sussurrato al padre.

Antonella Leardi, la madre di Ciro Esposito, ha spiegato ai giornalisti di non avere abbastanza soldi per un alloggio e ha ringraziato alcuni tifosi laziali per aver provveduto al pagamento dell’albergo:

“I tifosi della Lazio ci hanno pagato due notti in albergo. Adesso credo che qualcun altro di loro provvederà anche per altre notti, ci stanno cercando un piccolo appartamento. Io non voglio niente, magari solo dove dormire”.

Nel frattempo Angelo Pisani, avvocato di Diego Armando Maradona nella causa contro Equitalia, ha deciso di difendere gratuitamente il 31enne che qualche ora fa è stato arrestato per rissa. Lo zio di Ciro, Vincenzo Esposito, aveva annunciato la decisione in giornata:

“Ciro è stato arrestato per rissa. Abbiamo nominato Angelo Pisani come avvocato. Ora voglio che mio nipote stia bene, poi, difenderò l’onore di Ciro e dei napoletani. Non è possibile che i napoletani siano considerati camorristi. Noi napoletani siamo signori ed hanno sbagliato bersaglio. Abbiamo avuto un attestato bellissimo che voglio sottolineare perché in quei giorni lo Stato non l’abbiamo mai visto, ma i tifosi della Lazio erano lì a fornirci panini e birre. Ciro è arrivato all’ospedale clinicamente morto, ma poi l’hanno salvato. Appena uscito dal coma ci ha salutato ed è stato operato per cui non ho mai avuto modo di parlare con lui. Poi, giacché viene da Scampia, è considerato un criminale ed è stato arrestato”.

Angelo Pisani conferma ai microfoni di Radio Kiss Kiss che difenderà gratuitamente il trentunenne in sede legale:

«La cosa più importante è che Ciro vinca la sua battaglia con la morte Successivamente cercheremo di chiarire la vicenda, che ha subito tante strumentalizzazioni a danno della città. Questa mattina sono stato contattato dai familiari di Ciro, e congiuntamente alla Camera penale dell’Avvocatura napoletana ho dato piena disponibilità a difendere il ragazzo, per la realtà dei fatti e l’immagine della città. Voglio cogliere l’occasione per ringraziare i tifosi della Lazio che stavano organizzando una colletta per sostenere le spese legali per Ciro. Non ci sarà bisogno perché noi lo difenderemo gratuitamente, ma è stato comunque un magnifico gesto».

(Video intervista di Teleroma 56)

Ultime notizie su Coppa Italia

Tutto su Coppa Italia →