Chievo – Inter 2-1 | Highlights Serie A | Video Gol

Chievo-Inter 2-1: il video dei gol

[iframe width=”620″ height=”349″ src=”http://videa.hu/player?v=4ord7rHhj2U7CTJK” frameborder=”0″]

18 Maggio 2014 – Quella vista oggi al Bentegodi contro il Chievo è stata l’ultima Inter ‘imparentata’ con quella del triplete di Mourinho. Oggi infatti Milito, Cambiasso e Zanetti sono scesi in campo per l’ultima volta con indosso la maglia nerazzurra mentre invece Samuel, anche lui ormai fuori dal progetto futuro di Thohir, ha assistito alla partita dalla panchina. Non sarà facile per l’Inter ripartire il prossimo anno verso la rinascita senza poter contare su uomini di questo carisma nello spogliatoio.

Gli ultimi 90 minuti con la maglietta della Beneamata non sono andati come i quattro senatori argentini avrebbero voluto. E’ infatti arrivata una sconfitta contro un Chievo molto determinato a fare bene, nonostante la salvezza raggiunta la scorsa settimana nella trasferta contro il Cagliari. Già dopo 5 minuti Paloschi è riuscito a scappare via in contropiede alla marcatura dell’ex Andreolli ma, dopo aver evitato Carrizo in uscita, non ha inquadrato lo specchio della porta avversaria.

Al decimo l’ex primavera del Milan si è reso nuovamente molto pericoloso con un colpo di testa su cross dalla destra di Bentivoglio, centrando una clamorosa traversa con Carrizo ormai battuto. Dopo questi due sussulti, si è vista in avanti anche l’Inter; prima con un tiro alto dalla lunga distanza di Botta e poi con una conclusione di D’Ambrosio, al termine di una bella azione personale, sulla quale il 40enne Squizzi si è fatto trovare pronto deviando il pallone in calcio d’angolo.

Alla mezzora il Chievo ha collezionato la terza occasione da gol con un tiro in diagonale di Lazarevic, autore di una grande accelerazione in verticale, che si è stampato sulla base del palo. Dopo un tiro di Taider fuori dallo specchio, l’Inter è riuscita a portarsi in vantaggio con un destro potente di Andreolli sfruttando una respinta difettosa delle difesa clivense sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Al 73esimo i padroni di casa hanno raggiunto il pari grazie ad un bellissimo tiro da posizione defilata del neo entrato Obinna, sul quale Carrizo avrebbe potuto fare decisamente meglio. Il gol ha galvanizzato enormemente il nigeriano, facendolo diventare il protagonista dell’ultimo quarto d’ora di partita. Dopo tre tentativi dalla lunghissima distanza, Obinna è riuscito a segnare ancora con un tiro velenoso dal limite, che ha regalato tre punti ininfluenti ai fini della classifica ai veronesi, che certamente però si sono tolti una bella soddisfazione proprio nell’ultima partita.

Chissà che questa doppietta non possa spingere la dirigenza veronese a provare a trattenere Obinna al Chievo anche dopo la conclusione del prestito semestrale dalla Lokomotiv Mosca.

Questo il tweet dell’Inter per salutare i quattro campioni oggi per l’ultima volta calciatori nerazzurri:

Chievo – Inter 2-1 | Le Foto

Chievo - Inter 2-1 | Le Foto

Chievo – Inter 2-1 | Le Foto