Presenze negli stadi: la Serie A quinta in Europa, è dietro la B inglese

Ecco la classifica dei tornei di calcio più seguiti d’Europa: domina la Premier League, solo quinta la Serie A che registra meno presenze negli stadi della B inglese

Il campionato che vanta più presenze negli stadi è la Premier League inglese. È quanto emerge dai dati di fine stagione sugli spettatori dei maggiori tornei europei. La Serie A è solo quinta e si piazza addirittura dietro la Championship: l’equivalente della nostra serie B in Inghilterra, registra più presenze negli stadi del nostro principale campionato. Lo annuncia con soddisfazione la Lega Calcio britannica il cui direttore generale, Shaun Harvey, ha voluto ringraziare pubblicamente tifosi per l’affetto e il calore con il quale seguono le squadre della “cadetteria inglese”:

“I tifosi sono la linfa vitale della Lega Calcio – dice Harvey – quindi è sempre incoraggiante vedere queste folle crescenti. A nome di tutti i nostri club Vorrei ringraziare chiunque sia stato ad una partita in questa stagione”.

L’Inghilterra, dunque, continua ad essere l’isola felice del calcio europeo, nonostante la forte crisi internazionale. La Premier League è il campionato più seguito, la Championship mette in riga alcuni tra i più blasonati tornei di altre nazioni. È una questione di cultura sportiva, ma anche di infrastrutture e di impianti moderni e quasi sempre rispondenti alle necessità di chi si reca allo stadio per assistere ad una vera e propria festa. Crescono le presenze negli stadi e cresce anche il numero delle persone che guardano le partite in TV: i tifosi inglesi oltre a seguire la propria squadra del cuore, guardano tanto calcio in televisione nel tempo libero.

Rispetto alla stagione 2012-2013, quest’anno la Championship ha aumentato le presenze allo stadio di ben 136 mila unità, mantenendo il quarto posto tra i campionati più seguiti d’Europa con un pubblico di 9,1 milioni di tifosi annui. In testa la Premier League domina con 13,9 milioni, seguita dalla Bundesliga (13,1 milioni) e dalla Liga Spagnola con 10 milioni. La Serie A è quinta con 8,8 milioni, mentre alle nostre spalle troviamo la Ligue 1 francese con 7,8 milioni. Nonostante gli stadi fatiscenti e obsoleti, il nostro campionato registra un aumento di presenze (+300 mila), ma non sufficiente a scalzare la serie B inglese, che continua a guardarci dall’alto verso il basso.