Il Real Madrid mette gli occhi su Suarez, l’uruguayano promette fedeltà al Liverpool

Gli spagnoli pronti a tutto per l’attaccante dei Reds che vorrebbe restare in Inghilterra.

Se qualcuno pensava che la vittoria della decima Coppa dei Campioni avesse fatto passare l’appetito a Florentino Perez si sbagliava di grosso, il presidente del Real Madrid anche quest’estate proverà a regalare ai suoi tifosi il meglio che il calcio mondiale possa offrire. Qualche settimana fa, prima del trionfo di Lisbona, si era parlato di un interessamento delle Merengues nei confronti di Luis Suarez. L’uruguayano del Liverpool è stato forse il miglior attaccante della stagione appena conclusa, normale quindi che possa entrare nel mirino dei grandi club che per averlo potrebbero arrivare a mettere sul piatto cifre da capogiro. La conferma che a Madrid stiano preparando un’offerta senza precedenti arriva da Ramon Calderon.

Le dichiarazioni dell’ex presidente del club, in carica dal 2006 al 2009, sono state riportate in esclusiva dal Daily Star. Da quanto riferisce il tabloid inglese Carlo Ancelotti non sarebbe soddisfatto delle prestazioni di Karim Benzema, sono pochi i 24 gol stagionali di cui appena 17 in campionato, e vorrebbe una punta più efficace sotto porta rispetto al francese. Per questo il club ha pensato a Suarez come prossimo innesto in una rosa già fortissima, provate solo a immaginare il trio composto dall’uruguayano in compagnia di Cristiano Ronaldo e Bale. Per convincere il Liverpool sarebbe pronta un’offerta senza precedenti, destinata a polverizzare il record stabilito lo scorso anno con l’acquisto del gallese. Si parla di 100 milioni di sterline, Bale fu pagato quindici in meno, magari da integrare con l’aggiunta del francese ex Lione nel pacchetto. Anche perché quest’ultimo è in scadenza e ha chiesto un importante aumento che il club non sembra intenzionato ad accordargli.

Di fronte ad una cifra del genere difficilmente il Liverpool potrebbe resistere, ma a spegnere l’entusiasmo degli spagnoli ci ha pensato direttamente Luis Suarez. Il giocatore, che ha rinnovato il contratto lo scorso dicembre promettendo una lunga permanenza, ha fatto sapere di voler restare ad Anfield Road per riuscire dove ha fallito quest’anno: la vittoria della Premier League. Il Daily Mail sostiene che a convincerlo sia stato soprattutto il recente rinnovo di Brendan Rodgers che sarà sulla panchina dei Reds fino al 2018. Il tecnico prima di firmare ha preteso ampie rassicurazioni dalla società sulla possibilità di investimenti volti ad aumentare il valore della rosa, le ha ottenute. Per questo anche Suarez alla fine non dovrebbe muoversi da Liverpool, anche se magari proprio il suo sacrificio potrebbe essere necessario per offrire a Rodgers i rinforzi richiesti.