Inter, nuove maglie 2014-15: la nuova seconda maglia ispirata alla Croce di San Giorgio (Foto)

La prima foto della nuova divisa da trasferta.

Avevamo già pubblicato le prime indiscrezioni riguardo la nuova maglia dell'Inter per la prossima stagione. Le prime notizie pubblicate sui siti specializzati, come sappiamo, hanno già sconvolto gli amanti della tradizione perché la prossima prima maglia dell'Inter, infatti, sarà praticamente priva delle strisce nerazzurre: una maglia nera con sottilissime strisce azzurre, le cosiddette pinstripes, che però non possono essere definite vere e proprie strisce.

Se per quanto riguarda la maglia di casa, quindi, l'Inter indosserà praticamente una casacca nera, anche per quanto concerne la divisa da trasferta, i supporters nerazzurri sicuramente storceranno un po' il naso.

maglia inter trasferta 2015

Come possiamo vedere dalle immagini pubblicate sul sito Footy Headlines (che ha anche pubblicato la prima vera immagine relativa alla precitata prima maglia), la nuova seconda maglia dell'Inter sarà ispirata alla famosa maglia con la Croce di San Giorgio (simbolo della città di Milano) indossata durante la stagione 2007-08 e diventata velocemente un "must have" tra i tifosi nerazzurri.

Questa nuova versione, però, sarà particolare perché la croce in questione sarà completamente bianca mentre il resto della maglia sarà sempre di colore bianco ma con sottili strisce grigie. Il main sponsor e il baffo della Nike, invece, saranno dell'odiato colore rosso.

In casa Inter, quindi, le maglie 2014-15 saranno alla totale insegna della sperimentazione e dell'innovazione.

maglia inter casa 2015

Guardando all'altra sponda del Naviglio, anche per quanto riguarda il Milan, lo sponsor tecnico Adidas si è sbizzarrito parecchio con le nuove casacche. Anche in questo caso, infatti, abbiamo già parlato delle nuove eccentriche strisce rossonere sulla maglia 2014/15 e della terza maglia brasileira.

I milanisti e gli interisti, quindi, quest'anno saranno uniti nella protesta contro questa presunta mancanza di rispetto nei confronti della storia che sarebbe stata sacrificata per mere questioni di merchandising.

Sul web, infatti, le tifoserie si dividono: c'è chi pensa che un po' di innovazione non sia il male assoluto e c'è chi è fermamente convinto che la maglia e i colori non si toccano.

Foto | © Footy Headlines

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: