Belgio-Usa 2-1 Video gol | Mondiali 2014 (De Bruyne, Lukaku e Green)

I gol dell'ultimo ottavo di finale: il Belgio vince meritatamente e accede ai quarti

Il Belgio supera a fatica e soltanto dopo 120 minuti gli Usa e accede ai quarti di finale, dove sfiderà l'Argentina di Messi. La partita disputata a Salvador si gioca a ritmi molto alti e regala molte emozioni, sebbene i tempi regolamentari si chiudano a reti inviolate. Soprattutto per merito di Howard che respinge i numerosi tentativi dei fiamminghi. Ci provano Oringi (fermato poi anche dalla traversa), Mertens, Mirallas, Hazard e Kompany a più riprese, ma il portiere americano nega il gol entro i 90 minuti. Gli americani combinano ben poco, ma restano sempre in partita e anzi rischiano di vincerla all'ultimo secondo, ma Wondolowski spara alle stelle di fronte a Courtois (ma l'arbitro aveva fischiato un fuorigioco inesistente).

A inizio del primo tempo supplementare la gara si sblocca: Lukaku va via a Besler, trova in mezzo all'area di rigore De Bruyne, che controlla il pallone e segna con un diagonale. Subito dopo Vertonghen spreca un ottimo contropiede, ma il raddoppio arriva al 105' con De Bruyne e Lukaku che si scambiano i ruoli: stavolta è il centravanti a siglare il gol. Sembra finita per gli Stati Uniti, ma Klinsmann inserisce Green per tentare il tutto per tutto. All'inizio del secondo tempo supplementare è proprio l'attaccante appena entrato in campo ad accorciare le distanze con un bel destro al volo, su assist di Bradley che buca la difesa belga. Il forcing finale degli Stati Uniti non ha esiti positivi soprattutto grazie all'intervento di Courtois sul tocco ravvicinato di Dempsey in occasione di uno schema su calcio di punizione.

Il Belgio meritatamente supera il turno, gli Usa lasciano con grande dignità la competizione.

Belgium v USA: Round of 16 - 2014 FIFA World Cup Brazil

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: