Il Palermo ha il sì di Marrone, Ogbonna adesso piace alla Fiorentina

Ancora movimento in casa Juve, dentro una sessione estiva di mercato che potrebbe essere vivace per i bianconeri fino agli ultimissimi giorni utili: dopo aver piazzato Isla in Inghilterra e Sorensen con tutta probabilità al Leeds, la rosa subirà ancora uscite importanti. Si è fatto il nome di Giovinco, con Lichtsteiner che invece resta ancora tra i più richiesti. E invece sono ore calde per Luca Marrone e Angelo Ogbonna.

Luca Marrone

Il centrocampista torinese ha infatti informalmente sciolto le riserve è detto sì al Palermo, dove il direttore sportivo Ceravolo ha fatto leva sui propri trascorsi juventini. Si parla di prestito oneroso a 800.000 euro con diritto di riscatto e controriscatto a 5 e 6 milioni. Un'operazione in peno stile Marotta, sempre attento a movimenti di cassa per far quadrare il bilancio della S.p.A. bianconera. D'altronde Iachini sta cercando un centrale di centrocampo in più (tramontata ormai la pista Cigarini per il quale il Sassuolo fa sul serio e mira presto a chiudere) e Marrone gradisce più quella posizione che quella di possibile difensore aggiunto come nell'anno agli ordini di Conte.

Per il difensore ex Toro Ogbonna, invece, restano tiepide le piste estere, perché la Juventus per la cessione a titolo definitivo pretende almeno 13 milioni di euro. In Italia si può parlare di formule differenti, anche se la Lazio si è defilata (ora in pole per il brasiliano Doria del Botafogo).

Spunta allora la Fiorentina, che cerca disperatamente un difensore possibilmente mancino e non per sostituire Savic anche dovesse dimostrarsi concreto l'interesse della Juventus. Insomma, le due operazioni non sembrano legate, così come pare improbabile che i Della Valle puntino all'acquisto dell'intero cartellino di Ogbonna. Situazione in movimento, quel che è certo è che il difensore potrebbe gradire visto che vorrebbe tornare a vivere una stagione da titolarissimo.

  • shares
  • Mail