Mercato estero: nuove avventure per Vermaelen, Afellay e Stekelenburg

Continua la campagna di rafforzamento del Barcellona che sta allestendo per Luis Enrique una squadra di tutto rispetto dopo una stagione, quella scorsa, avara di soddisfazioni; dopo gli arrivi alla spicciolata di Ter Stegen, Rakitic, Suarez e Mathieu, i catalani hanno preso un altro forte difensore che risponde al nome di Thomas Vermaelen, 29enne belga prelevato dall'Arsenal per circa 18 milioni di euro: battuta dunque la concorrenza del Manchester United (che ultimamente sta perdendo un po' di colpi, forse per via della mancata partecipazione alle coppe europee), il giocatore ha voluto solo ed esclusivamente il blaugrana firmando un contratto per le prossime cinque stagioni e salutando senza grandi rimpianti i Gunners, dopo che Wenger aveva chiaramente fatto intendere che la coppia titolare di difensori era quella formata da Koscielny e Mertesacker.

Sempre in casa Barcellona oggi è stato definita un'altra operazione in via ufficiale: si tratta del prestito di Ibrahim Afellay ai greci dell'Olympiakos Pireo, accordo annuale con possibilità per gli ellenici di riscatto (o di estensione del prestito). Arrivato a 25 anni al Barça dal PSV, i continui infortuni hanno limitato l'esterno olandese che non si è riavuto neanche dopo il prestito allo Schalke 04; ora questa avventura in Grecia potrebbe quanto meno ridonargli il sorriso. Da un olandese triste a un altro, anche per Maarten Stekelenburg lasciare il Fulham potrebbe rappresentare una svolta dopo anni bui: dalla finale Mondiale nel 2010 a stagioni in chiaroscuro con la Roma e con i londinesi, quest'anno giocherà in prestito al Monaco di Jardim.

FC Barcelona Unveil New Signing Thomas Vermaelen

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail