Lega Pro, Girone A: i risultati e le classifiche della prima giornata del 31 agosto 2014

I risultati e le classifiche del Girone A di Lega Pro 2014/2015, prima giornata.

Il campionato di Lega Pro è iniziato e si sono giocate in questi giorni tutte le sfide della prima giornata nel Girone A. Ovviamente dopo appena novanta minuti è impossibile parlare di classifica ma quello che è accaduto sui campi lascia comunque spazio a qualche prima riflessione. L’Unione Venezia parte con il piede giusto, i lagunari sono ambiziosi e non sbagliano la prima liquidando il Renate con un rotondo 3-0. Delude invece il Novara che forse ancora deve riprendersi dalla delusione per il mancato ripescaggio in B, i piemontesi perdono 2-0 in casa di un buon Monza. Bene anche il Lumezzane che vince 2-0 contro gli esordienti del Pordenone.

Va male anche ad un’altra squadra all’esordio, il Real Vicenza, che perde di misura sul campo della Feralpi Salò. Vittorie in trasferta per Torres e Pavia entrambe per 1-0: i sardi colgono i tre punti in casa della Pro Patria, i lombardi vanno invece a prenderseli a Bassano del Grappa. Ci sono stati anche due pareggi, due 0-0, quello tra Cremonese e AlbinoLeffe nell’anticipo di Venerdì e quello tra Como e Sudtirol. Battesimo tra i professionisti rimandato per il Giana Erminio, avrebbe dovuto sfidare il Vicenza ripescato in B, ora attende di conoscere la decisione della Lega riguardo alla ventesima squadra di questo girone.

Risultati Lega Pro Girone A | 1ª Giornata

Venerdì 29 agosto 2014
Cremonese – AlbinoLeffe 0-0

Sabato 30 agosto 2014
Pro Patria – Torres 0-1
Alessandria – Mantova ore 1-0
Monza – Novara ore 2-0

Domenica 31 agosto 2014
Bassano Virtus – Pavia 0-1
Lumezzane – Pordenone 2-0
Unione Venezia – Renate 3-0
Feralpi Salò – Real Vicenza 1-0
Como – Sudtirol 0-0

Giana Erminio a riposo, recupererà la partita quando verrà determinata la squadra che sostituirà il Vicenza riammesso in Serie B.

Classifica Lega Pro Girone A


Unione Venezia 3
Lumezzane 3
Monza 3
Alessandria 3
Feralpi Salò 3
Pavia 3
Torres 3
AlbinoLeffe 1
Como 1
Cremonese 1
Sudtirol 1
Giana Erminio 0*
Bassano Virtus 0
Pro Patria 0
Real Vicenza 0
Novara 0
Pordenone 0
Renate 0
X
Mantova -3

* Una partita in meno

Lega Pro Girone A | Prossimo turno (5-6-7 settembre 2014)

Venerdì 5 settembre 2014
Giana Erminio – Lumezzane ore 19,30

Sabato 6 settembre 2014
Renate – Monza ore 14,30
Sudtirol – Bassano Virtus ore 15,00
Torres – Como ore 16,00
Pavia – Pro Patria ore 17,00
Novara – Feralpi Salò ore 19,30

Domenica 7 settembre 2014
Real Vicenza – Alessandria ore 12,30
Pordenone – Unione Venezia ore 14,30
Mantova – Cremonese ore 18,00

AlbinoLeffe – Vicenza cancellata

La presentazione della giornata

La stagione 2014/2015 del Girone A di Lega Pro si è ufficialmente aperta ieri con l’anticipo tra Cremonese e AlbinoLeffe, le due squadre si sono ritrovate nuovamente di fronte dopo i play off di giugno che videro prevalere ai rigori i grigiorossi. Ieri la sfida non ha regalato tante emozioni, è finita infatti 0-0, ad avere più rimpianti i padroni di casa che hanno giocato per oltre un’ora con un uomo in più per l’espulsione di Corradi. Quest’anno anche in Lega Pro si avrà il cosiddetto spezzatino, con le gare che si spalmeranno su tre giorni e in orari differenti.

In calendario oggi ci sono tre partite, si parte alle 14:30 con la sfida tra la Pro Patria e la Torres. Alle 16 scendono in campo Alessandria e Mantova, si continua con una sfida tra due squadre che puntano alla promozione, alle 17 c’è il fischio d’inizio di Monza – Novara. Le ultime cinque gare della prima giornata si giocheranno domenica, si parte subito con Bassano Virtus – Pavia, fischio d’inizio alle ore 11. Alle 14:30 ci saranno due partite in contemporanea, non accadrà spessissimo, si giocano infatti Lumezzane – Prodenone e Unione Venezia – Renate, si chiude alle 16 con Feralpi Salò – Real Vicenza. Deve rimandare la festa per l’esordio tra i professionisti la Giana Erminio, avrebbe dovuto giocare con il Vicenza che però è stato ripescato in B e recupererà quindi questa gara soltanto quando sarà deciso chi sostituirà i biancorossi in Lega Pro.