Chievo: esonerato Corini, arriverà Maran

Esonerato Eugenio Corini dopo lo 0-3 del Chievo contro la Roma: al suo posto arriverà Rolando Maran, ex bandiera da giocatore dei gialloblù.

Lo 0-3 dell’Olimpico contro la Roma è costato la panchina a Eugenio Corini, che non è più l’allenatore del Chievo, nonostante avesse firmato un contratto triennale con il presidente Campedelli. Al suo posto, arriverà Rolando Maran, che prima deve però risolvere l’accordo con il Catania.

Il ko di ieri sera ha creato dunque un terremoto in casa clivense. In sette giornate, la formazione veronese ha perso cinque volte, raccogliendo appena 4 punti, solo uno in più di Parma e Palermo, che però hanno ancora una gara da giocare. Il Chievo, insomma, potrebbe ritrovarsi ultimo in classifica. Corini era subentrato a Sannino nel novembre del 2013.

Maran è già stato contattato e messo in pre allarme nei giorni scorsi. Conosce bene l’ambiente, avendo giocato per ben nove stagioni con la maglia del Chievo (dal 1986 al 1995) e collezionando 280 presenze e 11 reti. Fu uno dei protagonisti della scalata dalla serie C2 alla serie B. Come allenatore, ha esordito proprio sulla panchina gialloblù nei panni di vice di Silvio Baldini, nella stagione 1997/1998.

Secondo le voci provenienti da Verona, Corini non sarebbe stato esonerato solo per le sconfitte, ma anche per la confusione sui moduli da utilizzare e per l’incapacità di sfruttare il potenziale offensivo della squadra. Certo, non era all’Olimpico che il Chievo poteva risorgere. La sorte di Eugenio era quindi in realtà già segnata. Soltanto un exploit avrebbe potuto salvarlo.