Genoa-Roma 0-1 | Telecronaca di Zampa, radiocronaca di Cucchi, moviola e interviste – Video

La vittoria esterna dei giallorossi commentata in diretta

di antonio

La Roma vince in casa del Genoa e approfitta del mezzo passo falso della Juventus che non va oltre il pareggio casalingo contro la Sampdoria. I giallorossi sono a -1 dalla Vecchia Signora grazie ai 3 punti preziosissimi conquistati a Marassi. La partita è stata caratterizzata da alcune decisioni arbitrali che hanno scatenato le proteste di Preziosi, dei giocatori e del pubblico genoano. La Roma usufruisce di un calcio di rigore nel primo tempo che determina l’espulsione di Perin. Netto il fallo su Nainggolan dell’estremo difensore, ma l’espulsione per chiara occasione da rete è uno di quei casi “al limite” in cui pesa parecchio la discrezionalità del direttore di gara.

L’azione che porta al gol di Nainggolan è viziata in partenza da una simulazione di Ljajic, ma Banti ha lasciato proseguire senza fischiare la punizione per il Genoa (con conseguente ammonizione del giallorosso). Nella ripresa Sturaro viene lanciato a rete da un compagno, ma il guardalinee alza la bandierina per fuorigioco che in realtà è inesistente. Al 75′ Florenzi trattiene Pinilla in area di rigore, il genoano accentua la caduta, ma da regolamento il rigore poteva starci. Al 93′ gol annullato al Genoa: Rincon è di pochissimo in fuorigioco, decisione giusta.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO ZAMPA

Numeri e curiosità – Il Genoa ha ottenuto 32 successi in 95 confronti di Serie A contro la Roma. L’ultimo pareggio in campionato tra queste due squadre risale al gennaio 1994: da allora 11 successi giallorossi e sei affermazioni dei liguri. I rossoblu avevano vinto cinque delle precedenti sei sfide di campionato con la Roma a Marassi. Il Genoa ha segnato solo sei gol in casa, su 20 realizzati in totale in questa Serie A: solo il Torino è stato meno prolifico tra le mura amiche (cinque reti).

Genoa- Roma 0-1 | Foto


Genoa- Roma 0-1, gol di Nainggolan | 14 dicembre 2014
Genoa- Roma 0-1, gol di Nainggolan | 14 dicembre 2014
Genoa- Roma 0-1, gol di Nainggolan | 14 dicembre 2014
Genoa- Roma 0-1, gol di Nainggolan | 14 dicembre 2014
Genoa- Roma 0-1, gol di Nainggolan | 14 dicembre 2014
Genoa- Roma 0-1, gol di Nainggolan | 14 dicembre 2014
Genoa- Roma 0-1, gol di Nainggolan | 14 dicembre 2014
Genoa- Roma 0-1, gol di Nainggolan | 14 dicembre 2014
Genoa- Roma 0-1, gol di Nainggolan | 14 dicembre 2014

La delusione di Gasperini a fine partita:

“Sono dispiaciuto. Giocare trequarti di gara in dieci è stato davvero pesante. Espulsione? E’ accaduto nell’intervallo, ma quello agitato era l’arbitro Banti, non io. Gli ho solo fatto notare che i due episodi chiave del primo tempo sono stati sfortunati per noi. La vera differenza la fanno la gestione dei cartellini. Si danno interpretazioni diverse su episodi molto simili. Con l’espulsione di Perin ci ha rimesso la partita, in parità numerica potevamo disputare un’altra gara e sarebbe stato tutto molto più difficile per la Roma. Il problema è che questi episodi ognuno li interpreta come vuole, su episodi simili si danno troppe interpretazioni differenti. E’ chiaro che l’espulsione ha cambiato il volto della partita. No, anzi. Da questa gara usciamo con convinzioni più granitiche. Dispiace solo per come è andata la gara e per l’espulsione”.

Le parole di Garcia:

“Abbiamo avuto occasioni che non siamo riusciti a concretizzare, potevamo raddoppiare e mettere al sicuro il risultato contro un Genoa che non è terzo per caso. I rossoblu hanno grande corsa e noi abbiamo messo in campo una formazione per tamponare questa loro caratteristica. Con un attacco veloce abbiamo provato a mettere in difficoltà i loro difensori che non sono rapidissimi. Le due squadre di Genova non sono in alto per fortuna o sorte, hanno giocatori molto abili, basti pensare a Perotti. Errori arbitrali? Bisogna mettersi seduti davanti allo schermo e rivedere le immagini. A parte la doppia penalità in occasione del rigore credo che l’arbitro sia stato bravo. Tutti i direttori di gara fanno un lavoro difficile, ma in buona fede”.

FBL-ITA-SERIEA-GENOA-ROMA