Gervinho fuma una sigaretta durante Genoa-Roma?

L’attaccante ivoriano pizzicato dalle telecamere durante l’intervallo, la Roma precisa: “Non era una sigaretta, notizia…”

[iframe width=”620″ height=”449″ src=”https://youmedia.fanpage.it/embed/VI20zOSwUP–D1Zy?bar=1&autoplay=1″ frameborder=”0″]

Non solo polemiche al termine di Genoa-Roma, la gara vinta ieri a Marassi da parte dei giallorossi tra le proteste dei padroni di casa per alcune decisioni arbitrali discutibili. Le telecamere di Sky hanno pizzicato nell’intervallo della partita, il centravanti giallorosso Gervinho con in bocca qualcosa che somiglia molto ad una sigaretta. I tifosi sui social network si sono subito scatenati, affermando che queste cose si vedono solo sui campetti di periferia. Particolarmente attiva la pagina Facebook “Calciatori brutti”, sulla quale si è scatenato un acceso dibattito su cosa stesse realmente “fumando” Gervinho.

La ripresa di Sky riesce ad intercettare il centravanti della Roma solo per qualche istante. Seppur la posizione sia quella tipica in cui si tiene una sigaretta, sono in molti a ritenere che si tratti solo di un pezzo di carta arrotolato. Effettivamente, un calciatore che fuma nell’intervallo di un big match di Serie A, non lo si era mai visto, se si considera che è vietato fumare persino agli allenatori in panchina. Tra l’altro, Gervinho è letteralmente imprendibile sul terreno di gioco, quindi appare quasi impensabile che abbia deciso di fumare una sigaretta tra il primo e il secondo tempo, andando ad inficiare la propria prestazione.

Nel tardo pomeriggio, poi, è intervenuta anche la Roma, tramite il proprio ufficio stampa: il club capitolino ci tiene a precisare che Gervinho non stava fumando nessuna sigaretta e che la notizia è priva di alcun fondamento. In questo caso, rimane la curiosità di sapere che cosa avesse arrotolato l’ivoriano per far finta di fumare e soprattutto il perché si è reso protagonista di questa trovata nell’intervallo di una partita ad altissima tensione e oltretutto delicata per l’esito del campionato stesso.