Coppa Italia Primavera | Saranno Lazio-Juventus e Roma-Atalanta le semifinali

I risultati e le date della Coppa Italia Primavera

Si giocheranno con partite di andata e ritorno le semifinali della Coppa Italia Primavera, con partite di andata previste il 14 gennaio 2015 e ritorno il 28 gennaio. La Lazio, detentrice del trofeo, ha superato nettamente il Palermo con il punteggio di 4-1. Il vantaggio palermitano (gol di Ferchichi) alla mezz'ora non ha scalfito le certezze della formazione allenata da Simone Inzaghi che ha pareggiato i conti con Murgia allo scadere della prima frazione di gioco. Nella ripresa i biancocelesti hanno dilagato grazie alla rete di Palombi, al 3-1 di Tounkara e al secondo gol personale di Murgia nei minuti di recupero.

Si qualifica alla semifinale anche la Primavera della Juventus che elimina il Torino. I giovani bianconeri di Fabio Grosso affronteranno proprio la Lazio nel prossimo turno. Nel derby piemontese giocato a Venaria Reale il gol partita della Vecchia Signora è di Muratore al 38’ del primo tempo. In un altro quarto di finale la Roma elimina l'Inter con il punteggio di 3-1. Giallorossi in controllo della partita già dopo 32 minuti di gioco, con Adamo e Vestenicky che regalano il doppio vantaggio alla formazione di Alberto De Rossi. L'Inter accorcia le distanze dagli undici metri con un rigore trasformato da Camara ad un quarto d'ora dal termine, ma Verde condanna i nerazzurri al 3-1 e all'eliminazione con un altro calcio di rigore cinque minuti più tardi.

In semifinale la Roma affronterà l'Atalanta che ha eliminato il Chievo con il punteggio di 1-0. Il gol partita è arrivato al minuto 28? della ripresa, quando l’attaccante belga Napol ha sfruttato una corta respinta della retroguardia clivense e ha condannato all'eliminazione la squadra di Lorenzo D’Anna, campione d'Italia in carica.

I Tabellini dei quarti di finale Primavera

LAZIO-PALERMO 4-1
Marcatori 31' Ferchichi (P), 45' Murgia (L), 60' Palombi (L), 79' Tounkara, 92' Murgia (L)

Lazio: Guerrieri, Pollace, Germoni, Pace, Mattia, Prce, Palombi (82' Fiore), Rokavec (75' Manoni) , Tounkara (87' Borecki), Murgia, Oikonomidis.
In panchina: Cotticelli, Antonucci, Dovidio, Quaglia, Manoni, Capuano, Collarino, Rossi, Milani. All. Inzaghi.

Palermo: Alastra, Pezzella, Pirrello, Accardi, Toscano, Monteleone, Grillo, Fiordilino, Ferchici (82' Plescia), Bentivegna, Bonfiglio (84' Di Maggio).
In panchina: Marson, Grozdic, Dalia, Patanè, Palmisano, Costantino, Acquadro. All. Bosi

Arbitro: Matteo Proietti (sez. Terni)
Assistenti: Marco Pancioni, Andrea Ragnacci

Note: espulso Lorenzo Pace (L) per gioco pericoloso. Allontanato l'allenatore del Palermo Giovanni Bosi. Ammoniti Tounkara (L), Accardi (P).

TORINO - JUVENTUS 0-1

Marcatori: 39' Muratore (J)

TORINO (4-2-4): Zaccagno; Troiani, Dalmasso, Fissore, Procopio; Proia (79' Thiao), Graziano; Edera (84' Monni), Morra, Trani (71' Lescano), Rosso. A disposizione: Lentini, Montefalcone, Bonifazi, Rizzo, Mantovani, Lenoci, Tahiraj, Bambino, Venturello. Allenatore: Moreno Longo

JUVENTUS (4-3-1-2): Volpe; Roussos, Varga, Coccolo, De Biasi; Macek, Sakor, Muratore; Clemenza (69' Kastanos); Marzouk, Soumah (79' Buenacasa). A disposizione: Vitali, Rizzo, Hromada, Pellizzari, Parodi, Mestre, Udoh, Morselli, Granatiero. Allenatore: Fabio Grosso

Arbitro: Balice di Termoli

Ammoniti: 27' Sakor (J); 57' De Biasi (J), 59' Fissore (T), 60' Macek (J)

Espulsi: -

ROMA-INTER 3-1
Marcatori: Adamo (26'), Vestenicky (32'), Camara (74' rig.), Verde (83' rig.).

ROMA: 1 Pop; 2 Paolelli, 5 Capradossi, 4 Calabresi, 3 Sammartino; 6 D'Urso (81' Ndoj), 8 Pellegrini, 10 Adamo (65' Vasco); 11 Verde, 9 Vestenicky (72' Soleri), 7 Ferri. A disposizione: 12 Marchegiani, 13 Belvisi, 15 Marchizza, 18 Ricozzi, 19 Di Livio, 20 Ciavattini, 21 Di Mariano, 22 Calì, 23 De Santis. Allenatore: Alberto De Rossi.

INTER: 1 Radu; 2 Gyamfi, 5 Yao (88' Ventre), 6 Donkor, 3 Dimarco; 8 Palazzi, 4 Dabo (46' Appiah), 10 Gnoukouri (80' Rocca); 7 Camara, 9 Puscas, 11 Baldini. A disposizione: 12 Pissardo, 13 Crosato, 14 Sciacca, 15 Pinton, 16 Lomolino, 17 Miangue, 18 Steffè, 20 Bonetto, 21 Rizzotto. Allenatore: Stefano Vecchi.

AMMONITI: Paolelli (60'), Vestenicky (69'), Gyamfi (69'), Calabresi (72'), Palazzi (75'), Ndoj (84'), Ventre (92').
ARBITRO: Andrea Giuseppe Zanonato. ASSISTENTI: Oliviero e Cantiani.

CHIEVO VERONA-ATALANTA 0-1

Rete: 28? s.t. Napol

ChievoVerona: Pasotti, Stanghellini (1? s.t. Ngissah), L. Bertoldi, Mansi, Damian, Posarelli, Depaoli (25? s.t. Carraro), Bianchi, Ghirardi (37? s.t. Maccari), Yamga, Zamboni.
A disposizione: Bertasini, Bandini, Crociati, Sbampato, Pogliano, Bertaso, Rossi.
Allenatore: Lorenzo D’Anna.

Atalanta: Merelli, Messina, Forgacs, Cavagna, Kecskés (20? s.t. Boffelli), Gatti, Tulissi (44? s.t. Marchini), Pugliese, Napol, Grassi, La Vigna (10? s.t. Parigi).
A disposizione: Turrin, Mora, Kalermo, Di Giovanni, Ranieri, Castellano Tentoni.
Allenatore: Valter Bonacina.

Arbitro: Perotti di Legnano.

laz

Foto | Pagina Facebook S.S. Lazio

  • shares
  • Mail