Fiorentina, Rossi: ginocchio OK, ecco quando torna

Buone notizie dal consulto in Colorado per Giuseppe Rossi: il dottore della Fiorentina conferma il rientro in campo ad inizio marzo

Mentre Adrian Mutu torna ad allenarsi con la Fiorentina, il club viola riceve buone notizie dagli Stati Uniti d’America, dove ieri Giuseppe Rossi si è sottoposto ad un importante consulto. Il dottor Singleton, che sta seguendo il decorso post-operatorio di ‘Pepito’, ha dato parere positivo per il rientro in campo che al momento è stato preventivato per l’inizio di marzo. A confermare le buone notizie per il club toscano, è il dottor Paolo Manetti, che ha dato oggi informazioni dettagliate in merito ai miglioramenti di Rossi: a febbraio ci sarà un nuovo consulto, senza però visita medica, poi il ritorno in campo.

Il medico del club viola, una volta ricevuto l’esito della visita da parte del dottor Singleton, ha rassicurato prima di tutto il tecnico Vincenzo Montella, oltre che tifosi e appassionati che non vedono l’ora di poter ammirare nuovamente le giocate di Rossi:

“Il dottor Singleton ha trovato molto bene il ginocchio di Rossi, molto stabile, asciutto e con una buona muscolatura. Il medico ha quindi dato il via ai carichi gravitazionali e a metà gennaio Rossi inizierà il suo lavoro specifico sul campo. E’ previsto un ulteriore controllo, senza però una nuova visita – precisa – , a metà febbraio, mentre il recupero agonistico è fissato per l’inizio di marzo. Vedremo il vero Giuseppe Rossi per l’inizio di marzo”.

FBL-EUR-C3-FIORENTINA-PACOS-DE-FERREIRA

Interessato al decorso medico di Pepito, anche il commissario tecnico della nazionale italiana, Antonio Conte, che potrebbe avere a disposizione un’arma in più in vista delle prossime gare di qualificazioni agli Europei 2016.

Nella giornata di oggi, intanto, il dottor Manetti, ha fatto il punto anche sugli altri infortunati della Fiorentina. L’attaccante Bernardeschi, fermo per un grave incidente alla caviglia, si sottoporrà nelle prossime settimane ad un controllo che dovrebbe anticipare il ritorno all’attività agonistica. Ci sono buoni segnali e non è escluso che il bomber dell’Under 21 torni prima dei cinque mesi precedentemente preventivanti. Rientro imminente anche per il portiere di riserva, Lupatelli, e per il difensore Manuel Pasqual, infortunatosi a novembre con la maglia della nazionale. Tornerà in gruppo nei prossimi giorni anche Babacar, attaccante gigliato che da circa due settimane è ai box per un infortunio muscolare.