Trezeguet: Caliendo lo chiama al Modena

Il presidente del Modena Antonio Caliendo apre la porta all’arrivo di David Trezeguet già a gennaio.

Non è impossibile il ritorno di David Trezeguet al Modena. L’ex attaccante della Juventus, attualmente alla squadra indiana del Pune, è stata contattata direttamente da Antonio Caliendo, il suo ex procuratore e oggi presidente del Modena: “David me lo deve, abbiamo condiviso tante cose. Gli ho fatto la proposta, si può fare, una portata l’ha lasciata aperta”. Sarebbe naturalmente un colpaccio – forse più mediatico – per i canarini.

Il francese giocherebbe in serie B fino al termine della stagione. Trezegol ha giocato 10 anni con la maglia bianconera. Ha segnato 123 reti in serie A, 171 un tutto nelle 320 presenze. Nella serie cadetta, sempre con la Juve, ha segnato 15 reti. David fece una scelta netta dopo che i campioni d’Italia vennero retrocessi in serie B per Calciopoli: restare, da vice campione del mondo.

In tutta la sua carriera, Trezeguet ha messo la palla nel sacco 328 volte. L’ipotesi del francese a Modena non è nuova: se n’era parlato già in primavera, ma a condizione che gli emiliani venissero promossi in serie A. Cosa che poi non è accaduta perché il Modena ha perso ai play off promozione con il Cesena. Ora che il torneo indiano è terminato, però, l’idea stuzzica di nuovo tutto l’ambiente.

In India, con la maglia del Pune City e allenato da Franco Colomba, Trezeguet ha totalizzato 9 presenze, condite da sole due reti. Qui era approdato pure Alex Del Piero, con cui Trezegol aveva formato una coppia letale nella Juventus. La più affiatata degli ultimi anni in casa bianconera. Tornare in Italia, seppure in B, potrebbe essere il modo giusto per riconquistare le prime pagine dei giornali da parte dell’attaccante transalpino. Che, effettivamente, a Caliendo deve molto.