Calciomercato Roma: offerto Lavezzi, Sabatini ha detto no

Prima di Natale, è stato offerto alla Roma Lavezzi, ma i giallorossi hanno detto no. Si complica la pista Salah.

Ezequiel Lavezzi offerto alla Roma a dicembre. Ma Walter Sabatini ha detto di no, convinto che il Pocho non servisse al gioco giallorosso e agli schemi di Rudi Garcia. L’attaccante argentino è in rotta con il Paris Saint Germain e farebbe di tutto pur di lasciare la squadra francese già a gennaio.

L’indiscrezione di Lavezzi offerto alla Roma è del Tempo. L’ex Napoli sarebbe stato offerto alla formazione capitolina prima di Natale, grazie alla mediazione del suo procuratore. Secondo Sabatini, però, l’operazione sarebbe stata anche molto costosa. Ha detto quindi: “No, grazie”. Il Pochi ha effettivamente un ingaggio importante, oltre quattro milioni netti all’anno, e il contratto scade solo nel 2016.

La Roma sta seguendo un altro obiettivo per rinforzare l’attacco, che dovrebbe vedere la partenza di Marcio Borriello. Si tratta di Salah, del Chelsea. Il giocatore da tempo ha detto di sì al trasferimento nel calcio italiano, l’accordo fino al 2019 a 2,2 milioni netti a stagione più vari bonus è stato già raggiunto. Grosso modo, il 22 enne verrebbe a guadagnare ciò che percepisce a Londra.

Cosa manca, allora? Il Chelsea è disposto a trattare sul prestito con diritto di riscatto tra 18 mesi, ma a determinate condizioni. La Roma offre 500 mila euro subito e 14 milioni per il riscatto. I londinesi vogliono più soldi subito e un prezzo per il riscatto di 16 – 17 milioni. Il Monaco sta provando a inserirsi, approfittando dei tentennamenti capitolini.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Calciomercato Roma

Tutto su Calciomercato Roma →