La media spettatori della Serie A 2014/2015: Milan, Roma e Juventus ai primi posti

Spettatori in leggero calo rispetto alla scorsa stagione

di antonio

Il numero medio di spettatori negli stadi di Serie A è in sensibile calo rispetto alla scorsa stagione. 23604 spettatori nel girone di andata della Serie A 2013/2014 contro i 21958 di questa attuale, che equivalgono a un -7%. Tuttavia, la tendenza tipica degli ultimi anni nel girone di ritorno, costituita da incrementi sensibili, fa ben sperare. La partita più vista allo stadio è stata il derby di Milano della dodicesima giornata con 79173 spettatori. Va ai rossoneri anche la palma di squadra più seguita allo stadio, nonostante la crisi di risultati: 43069 spettatori di media presenti nel Meazza rossonero.

In seconda posizione troviamo la Roma che con 41546 spettatori di media precede la la Juventus che si ferma a 38262 spettatori. In quarta posizione c’è l’Inter che totalizza 33949 presenze medie a San Siro (ma ha giocato contro la Juve a Torino e il derby “fuori casa”, due partite di sicuro appeal). Il quinto posto è occupato dalla Fiorentina che al Franchi ha totalizzato 31800 spettatori di media, al sesto il Napoli che paga la contestazione alla dirigenza e non va oltre le 31428 presenze. La Lazio è settima con 31.061 presenze (ma ha giocato il derby “fuori casa”).

media spettatori

Tutte molto staccate le altre squadre a cominciare dalla Sampdoria, ottava, con 21246 presenze medie e dal Genoa che segue i cugini con 20606 spettatori. La squadra con la media spettatori più bassa è l’Udinese, ma sul dato influiscono negativamente i lavori allo stadio Friuli. 8829 è il dato del club bianconero, mentre il Chievo detiene il record negativo per una sfida interna: contro il Cesena all’undicesima giornata, al Bentegodi, erano presenti appena 5000 spettatori.

Dati e statistiche di stadiapostcards.com

AC Milan v FC Internazionale Milano - Serie A