Lazio, Lotito su Balotelli: “Non facciamo collezione di figurine”. Intanto Mauricio si presenta (Video)

Il difensore brasiliano si presenta ai giornalisti, Lotito chiude a Balotelli

di antonio

Maurício dos Santos Nascimento, meglio noto come Maurício, si è presentato nella conferenza stampa di Formello ai giornalisti e ai tifosi della Lazio. Il difensore brasiliano, classe 1988, arriva per dare nuova linfa alla retroguardia laziale, alle prese con molti infortuni. Mauricio, una volta ambientatosi, affiancherà l’olandese de Vrij al centro della difesa, in attesa del ritorno a pieno regime di Santiago Gentiletti. E’ un calciatore che si fa valere in marcatura, non rinuncia all’anticipo e alle scivolate. Non è mostro in fase di impostazione. Le sue prime parole rispecchiano fedelmente la voglia di emergere in Serie A dopo l’esperienza nel campionato portoghese con la maglia dello Sporting Lisbona:

Lazio, la maglia con l’aquila stilizzata | Foto


Lazio, la maglia con l'aquila stilizzata | Foto
Lazio, la maglia con l'aquila stilizzata | Foto
Lazio, la maglia con l'aquila stilizzata | Foto
Lazio, la maglia con l'aquila stilizzata | Foto
Lazio, la maglia con l'aquila stilizzata | Foto
Lazio, la maglia con l'aquila stilizzata | Foto
Lazio, la maglia con l'aquila stilizzata | Foto
Lazio, la maglia con l'aquila stilizzata | Foto
Lazio, la maglia con l'aquila stilizzata | Foto

“Ringrazio la Lazio che ha scommesso su di me. Sognavo da bambino di arrivare nel campionato italiano. Ho un carattere da vincitore e spero di vincere con questo club. Vogliamo arrivare terzi, poi nel tempo migliorarci, magari diventare secondi e poi primi. La prima impressione è molto buona, conosco personalmente Felipe Anderson. Giocare con Klose e Mauri è un sogno. Si può fare molto per migliorare le sorti della squadra. Cercherò di contribuire in questo. Il clima derby? Lo conosco, è uno dei più famosi al mondo. Già in Brasile ho giocato un derby simile come quello tra Palmeiras e Corinthians, spero di giocarne uno e uscire vincitore”.

L’intervento del presidente Claudio Lotito chiude, almeno per il momento, le porte ad un arrivo di Mario Balotelli alla Lazio. L’operazione per ora resta molto fantasiosa, ma era stata ipotizzata da Sport Mediaset ed ha raccolto il consenso di molti tifosi insieme a inevitabili dubbi. Il numero uno biancoceleste smentisce ogni tipo di trattativa con Raiola:

“Ancora una volta la società tempestivamente ha mantenuto i propri impegni, cioè quelli di rinforzare un reparto attraverso l’inserimento di un giocatore che osserviamo da oltre un anno. Abbiamo lavorato per prenderlo in estate, poi abbiamo virato su De Vrij, tenendo sempre calda però la pista Mauricio. Abbiamo un reparto completo, attraverso l’utilizzo del calciatore avremo un reparto con un’età media molto bassa. Non facciamo la collezione delle figurine Panini, ma vogliamo competere alla pari con tutti”.

Per la sfida di domani sera contro il Milan Pioli recupera Mauri, ma dovrà probabilmente rinunciare a de Vrij e Biglia (colpito duro da Onazi in allenamento). Il tecnico emiliano dovrebbe confermare Radu centrale con Cavanda a sinistra in difesa e puntare di nuovo su Ledesma a centrocampo, con Parolo e Mauri ai lati. Per Keita probabile la conferma dal 1’, Candreva è certo del posto. Davanti ballottaggio tra Djordjevic e Klose.

mauricio lazio

I Video di Blogo

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]

Ultime notizie su Calciomercato Lazio

Tutto su Calciomercato Lazio →