Massimo Cellino non è più presidente del Leeds

Cellino – Leeds: divorzio dopo meno di un anno tra guai giudiziari ed esoneri

Massimo Cellino è costretto a lasciare il Leeds a meno di un anno dall’acquisizione delle quote di maggioranza del club inglese di Championship. Dopo essersi visto respingere il ricorso in merito alla squalifica da parte della FA che gli impediva di detenere la proprietà della società, l’ex patron del Cagliari ha rassegnato le dimissioni. La notizia rimbalza sui principali media britannici, dal ‘Guardian’ alla ‘BBC’, mentre lo ‘Yorkshire Post indica già in Matt Child o Andrew Umbers il possibile successore.

Un’avventura molto complicata sin dalle prime battute quella di Cellino in Inghilterra: dopo aver rilevato il 75% delle quote azionarie del Leeds United nel febbraio del 2014, l’ex presidente del Cagliari è stato fermato dalla Football Association, poiché ritenuto non idoneo a detenere la proprietà di un club inglese. Secondo la federazione, infatti, su Cellino pende una condanna per evasione fiscale emessa dalla giustizia italiana in seguito all’acquisto di una barca di lusso negli Stati Uniti, per la quale non avrebbe pagato tutte le tasse dovute al fisco dopo il trasferimento dell’imbarcazione in Sardegna. Sospeso fino ad aprile 2015, Cellino ha presentato ricorso, ma non c’è stato verso di convincere la FA delle sue buone intenzioni.

A dicembre scorso la federazione gli aveva intimato di vendere il club del quale era divenuto presidente in via ufficiale solo da aprile e ora pare che sia giunto davvero il momento di mollare. Mai amato dalla stampa e nemmeno dai tifosi, Cellino si è confermato in Inghilterra un presidente mangia-allenatori, senza però ottenere la sferzata dell’ambiente tanto sperata. Il Leeds si trova attualmente nella parte bassa della Championship, l’equivalente della nostra Serie B, e nonostante qualche giorno fa Cellino si sia improvvisato cuoco per risollevare l’umore della squadra, alla fine è stato costretto ad arrendersi. Nonostante non ci sia ancora l’ufficialità, nelle prossime ore, secondo i tabloid, si conoscerà il nome del nuovo establishment societario del Leeds United.