Mexes “strangola” Mauri: l’ironia del web | Foto e Video

Sui social network i fotomontaggi della rissa

di antonio

La scenetta di wrestling allestita da Philippe Mexes allo stadio Olimpico ha fatto il giro del mondo causando un danno di immagine anche al Milan. Gli scatti isterici e incontrollati del difensore francese non passeranno inosservati ed è in arrivo una lunga squalifica. Sul web Mexes è stato preso di mira con numerosi fotomontaggi ironici. In uno di essi viene accostato a Hulk Hogan, il noto wrestler americano che da dietro prende il collo di Stefano Mauri nell’atto dello strangolamento. C’è spazio anche per i Simpson e per Baywatch, mentre la nota pagina satirica Calciatori Brutti invita a Cana e il francese a baciarsi.

Mexes “strangola” Mauri: l’ironia del web – FOTO

Non è la prima volta che Mexes è protagonista di episodi simili. Nell’ultima giornata della scorsa stagione, rifilò un pugno a Chiellini, nel 3-2 subito alla Juventus Stadium. Il difensore juventino (che non è uno stinco di santo) era il bersaglio di Mexes forse per via di vecchie ruggini che risalgono al 2010, quando il francese giocava con la maglia della Roma. Mexes non vuole farsi mancare nessuno e prese di mira anche Zlatan Ibrahimovic, quando lo svedese vestiva la maglia dell’Inter. Non poteva mancare nella lista anche Mario Balotelli a cui Philippe riservò un buffetto sulla nuca. Mexes se si è presentato davanti alle telecamere, subito dopo una partita da dimenticare per il Milan.

Esortato dalla società il francese ha provato a fare ammenda davanti ai microfoni, ma rischia cinque o sei giornate di squalifica:

“Quando sbagli è giusto prendere le responsabilità mi è capitato più volte nella mia carriera, e non posso accettare la reazione che ho avuto. Non avevo fatto niente di che sul campo, ho preso il rosso e ho reagito in una maniera sbagliata. Ho 4 figli, non è un buon esempio da parte di un padre, chiedo scusa a tutti. Non devo cercare alibi, è solo una partita di calcio: ho sbagliato io”.