Santon, parla la fidanzata: "Costretto ad andare all'Inter"

Davide Santon torna all’Inter, ma a quanto pare la fidanzata Chloe Sanderson non è particolarmente entusiasta. Se non altro per il modo in cui si è dipanata la trattativa, portata a termine nel giro di poche ore. Il 24enne terzino sinistro cresciuto nelle giovanili del Ravenna e poi dell’Inter, riprende il discorso laddove lo aveva lasciato nel 2011, quando dopo averlo prestato al Cesena, i nerazzurri lo cedettero al Newcastle a titolo definitivo per 6 milioni di euro. Un’operazione molto criticata a suo tempo, ma Santon si è presto ambientato in Premier League mettendo assieme 38 presenze nella sua prima stagione e 28 nella seconda. Da agosto a dicembre 2014, invece, è stato ai box per un serio infortunio.

Dopo aver sfiorato il ritorno in Italia in più occasioni - è stato cercato da Milan e Juventus - Santon torna all’Inter per volere di Roberto Mancini, che lo ha visto crescere nelle giovanili nerazzurre. Subito dopo l’ufficialità del trasferimento, il terzino ha salutato così i suo “vecchi” nuovi tifosi:

"La vita è strana. Non mi sarei mai immaginato di tornare. Volevo ringraziare il Newcastle e tutti i tifosi per questi tre anni e mezzo insieme: abbiamo passato tanti bei momenti. Questa città e questa squadra rimarranno sempre nel mio cuore. Si inizia un nuovo capitolo. Sono felice di tornare all'Inter: lì è iniziata la mia carriera e lì ho vissuto tanti momenti importanti. Darò il massimo per ripagare la fiducia che mi è stata data".

chloe-santon

Una favola a lieto fine, potremmo dire, ma a rovinare l’idillio del figliol prodigo ci ha pensato la compagna, Chloe Sanderson, che tramite Twitter, ha attaccato il Newcastel rivelando alcuni dettagli della trattativa che ha condotto al ritorno di Santon all’Inter:

"Solo per fare chiarezza, Davide ha rifiutato l'offerta dell'Inter ma è stato obbligato dal Newcastle ad andare... Sono disgustata dal modo in cui Davide è stato trattato. Pienamente recuperato, non gli è stata data possibilità di giocare. Colpa di un club che pensa solo a far soldi".

Nel giro di pochi minuti, i tweet “incriminati” sono stati rimossi dalla fidanzata di Santon, ma ormai qualcuno aveva provveduto a catturarle tramite screenshot. Secondo Chloe Sanderson il ritorno del terzino all’Inter sarebbe stata solo una questione di soldi, anzi, il ragazzo avrebbe pure rifiutato il trasferimento. Una versione che cozza inevitabilmente con l’entusiasmo espresso dal giocatore tramite il proprio profilo ufficiale.

  • shares
  • Mail