Parigi: tifosi Chelsea contro nero in metropolitana - VIDEO

Tifosi del Chelsea vietano a un nero di entrare nella metropolitana di Parigi, dove si è giocato il match Psg-Chelsea. Il video.

Brutto episodio di razzismo ieri a Parigi, dove si è giocata la partita di Champions League tra il Paris Saint Germain e il Chelsea. Un gruppetto di tifosi inglesi, in metropolitana, ha infatti insultato un nero, impedendogli materialmente di salire sul convoglio. Oggi è arrivata la condanna da parte del club, che ha visionato il video.

Il filmato è presente su The Guardian: si vede l'uomo che cerca più volte di salire sulla metro e che viene respinto con la forza dagli ultrà londinesi. L'episodio si è verificato alla stazione Richelieu - Druot. Oltre a questo fatto, gli stessi ragazzi inglesi hanno cominciato a cantare un coro di scherno, prima che partisse il convoglio, mentre di fronte a loro - in piedi - c'era una donna di colore.

Il video potrebbe portare ad azioni disciplinari da parte della Uefa nei confronti del Chelsea. Bisognerà vedere se l'azione - compiuta lontano dallo stadio del Parco dei Principi - verrà considerata di competenza dell'organo calcistico. Potrebbe esserci una multa per la squadra allenata da Josè Mourinho. Anche se la Società ha preso prontamente le distanze.

"Tale comportamento è aberrante e non trova posto nel mondo del calcio e della società. Sosterremo ogni azione penale nei confronti di coloro che sono coinvolti. Saremo fermi anche nel vietare l'ingresso allo stadio per i tifosi coinvolti nell'episodio di razzismo".

E' stato un cittadino britannico, residente a Parigi, a riprendere l'intera scena con il telefonino: "Ero sotto shock per quello che stava accadendo e per questo motivo ho cercato di fare un video. Mi pare che un tifoso del Chelsea stesse parlando anche di un sostenitore del Psg accoltellato Ho sentito un paio di ragazzi francesi dire che non potevano crederci, che era una follia".

Tafferugli c'erano stati effettivamente prima della partita, con la polizia impegnata a utilizzare lacrimogeni per tenere a bada i più esagitati, che erano i fan del Chelsea. David Jonhstone, editor della fanzine del club, spiega:

"A causa delle azioni di cinque - sei tifosi, ora tutti i nostri sostenitori verranno etichettati come razzisti. Penso che invece la maggioranza dei nostri tifosi siano disgustati per quello che è accaduto. I 2 mila che erano a Parigi supportano una squadra di proprietà di un ebreo, i cui giocatori sono per la maggior parte neri o stranieri".

Tifosi Chelsea

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail