Pogba, parla Raiola: "Non è detto lasci la Juve"

Paul Pogba continua ad essere al centro di numerose voci di mercato: il centrocampista francese della Juventus, è nel mirino sostanzialmente di tutti i top club continentali, ma al momento è davvero difficile dire dove si trasferirà a giugno. Lo conferma il suo agente, Mino Raiola, che sostanzialmente conferma quanto affermato nei giorni scorsi da Beppe Marotta, dg della Vecchia Signora: Pogba piace a tanti, ma fin qui di offerte ufficiali alla Juve non ne sono state recapitate. Da corso Galfer ribadiscono di voler essere sempre un club “compratore” e non venditore, anche se in questo caso, a giugno l’offerta potrebbe essere troppo golosa per essere respinta.

“La Ligue 1 - ha detto Raiola a 'Le Parisien' - non è troppo piccola per Paul. Tutti i grandi club sono interessanti. Rispettiamo i campionati di Francia, Germania, Inghilterra, Spagna e Italia. Tutti pensano che Paul lascerà la Juventus ma questo non è sicuro. Tutto dipende dalla volontà del club e di Paul. Poi se sarà il momento di partire allora partirà...”.

Juventus v Club Atletico de Madrid - UEFA Champions League

Nei giorni scorsi dalla Spagna sono giunte voci di un forte interessamento del Barcellona, disposto a comprarlo già la prossima estate, tesserandolo però solo nel 2016, per via del blocco del mercato imposto ai blaugrana dalla Fifa. Una soluzione obiettivamente difficile al momento, ma da non escludere a priori. D’altronde, la cessione di Pogba potrebbe essere l’affare più costoso della storia del calcio internazionale: per Raiola vale quanto Ronaldo e Bale e dalla sua cessione la Juventus potrebbe incassare i soldi necessari per mettere a segno più di un colpo di mercato in entrata (a Marotta piace tanto Cavani).

Non è da escludere nemmeno la possibilità che il ‘Polpo’ rimanga un altro anno per crescere ancora a Torino, ma se davvero come si dice in giro i club interessati (PSG, Manchester City, United, Real Madrid e lo stesso Barcellona) sono disposti ad offrirgli il doppio rispetto all’attuale stipendio bianconero di 4,5 milioni, per Agnelli e Marotta sarà davvero un’impresa convincerlo a restare.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail