Roma-Fiorentina, la Curva Sud protesta e lascia lo Stadio

Le foto della clamorosa protesta della Curva Sud durante Roma-Fiorentina

Il primo tempo shock di Roma-Fiorentina, ritorno degli ottavi di finale di Europa League, sancisce la rottura fra i giallorossi e la parte più calda della tifoseria. Il parziale di 3 a 0 dopo appena 22 minuti (che ricorda l'andamento del primo tempo dell'altra figuraccia europea di quest'anno della squadra di Garcia, contro il Bayern Monaco) con le reti di Gonzalo Rodriguez, Basanta e Marcos Alonso ha fatto esplodere la contestazione della curva. Lancio di fumogeni, che non sono arrivati fino al campo fermandosi sulla pista d'atletica, e la decisione di svuotare il settore in cui si lanciano i cori, quello inferiore della Curva Sud, lasciando uno striscione che tristemente segna la frattura fra squadra, società e tifosi: "Roma s'è rotta er cazzo...a presto".

Schermata 2015-03-19 alle 19.58.38

Il match non è ancora concluso, ma si preannuncia (salvo incredibili ribaltoni), un post partita molto agitato nell'ambiente giallorosso.

  • shares
  • Mail