Calciomercato Juventus: Barcellona su Llorente

Nel mirino del Barcellona c’è un attaccante della Juventus: stiamo parlando di Fernando Llorente, bomber navarro che il dg bianconero Beppe Marotta ha prelevato due estati fa dall’Athletic Bilbao a parametro zero. Dopo l’ottima stagione all’esordio in Serie A, via via il centravanti spagnolo è stato superato nelle gerarchie offensive di Allegri dal connazionale Alvaro Morata, ragion per cui la prossima estate sarà uno dei maggiori indiziati alla cessione. La novità delle ultime ore, però, è che Llorente potrebbe finire addirittura al Barcellona, club che si era informato su di lui già nell’estate 2014.

Fernando Llorente sembra essere un pallino di Luis Enrique, che vorrebbe disporre di un “centro boa” in moda da variare i propri schemi offensivi, attualmente improntati soprattutto sull’estro e la velocità di Suarez, Messi e Neymar. Secondo il quotidiano catalano ‘Sport’, Llorente piace anche ad Ariedo Braida, ex dirigente del Milan che al Barcellona ha preso il posto di Andoni Zubizarreta. Nell’ottica blaugrana, in sostanza, l’attaccante della Juve dovrebbe fare in blaugrana quello che fece tra il 2004 e il 2006 lo svedese Henrik Larsson, che tolse spesso le castagne dal fuoco partendo dalla panchina.

ITA-FBL-SERIEA-JUVENTUS-ATALANTA

Dopo la cessione di Ibrahimovic, il Barcellona non ha più avuto un attaccante di peso e dopo le indiscrezioni degli anni scorsi su Toni, Klose e Dzeko, attualmente proprio Llorente sembra essere in vantaggio su tutti. I blaugrana lo potrebbero acquistare già in estate, ma poiché devono scontare una sanzione della Fifa, non potrebbero tesserarlo fino a gennaio 2016, ma dovrebbero tenerlo “parcheggiato” per sei mesi. Marotta lo valuta circa 15 milioni di euro, ma secondo gli spagnoli, Braida sarebbe pronto a tentare il doppio colpo offrendo in totale 100 milioni e arrivare in un solo colpo anche a Paul Pogba.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail