Calciomercato Milan: Ibrahimovic e Romagnoli per il salto di qualità

gettyimages-141490460.jpg

Il Milan continua a lavorare sulla sua rifondazione. Il mercato ha già regalato rinforzi importanti, ma Galliani è convinto di avere i colpi migliori ancora in canna. Da una parte c'è sempre Zlatan Ibrahimovic, giocatore straordinario in grado di trascinare un'intera squadra a suon di gol ed assist, e dall'altra c'è il giovane Romagnoli. Lo svedese ha ancora un anno di contratto con il PSG, ma pare sia già in accordo con Galliani, puntando a liberarsi per firmare un triennale con i rossoneri che gli allungherebbe la carriera ad alti livelli. Non è chiaro se il Presidente Nasser Al-Khelaïfi lo lascerà partire, ma i tifosi rossoneri sperano in quella presunta promessa fatta dal PSG allo svedese, della quale si è tanto parlato; al giocatore sarebbe stata accordata la rescissione dopo aver giocato la Supercoppa di Francia. La partita c'è stata e il PSG l'ha anche vinta. Nei prossimi giorni capiremo se questa era una 'bufala' di mercato o se invece si trattava di una fuga di notizie.

Per Romagnoli la trattativa è forse più semplice. I giallorossi vorrebbero tenerlo in squadra, però sono anche alla ricerca dei soldi per arrivare ad Edin Dzeko. Sabatini sperava di racimolare il cash necessario piazzando i vari Doumbia, Gervinho e Destro, ma per ora tutti sono ancora sotto contratto con la Roma. Se non troverà compratori per i giocatori in esubero, potrebbe anche diventare necessario il sacrificio di Romagnoli. Naturalmente il giovane difensore partirebbe solo difronte ad un'offerta realmente importante, non inferiore ai 25-30 milioni di euro. Si tratta di una cifra molto elevata per un ragazzo di appena 20 anni, che però non spaventa il Milan. I rossoneri, consigliati da Mihajlovic, sono convinti di assicurarsi un difensore dall'ottimo presente e, soprattutto, dal futuro straordinario.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail