La curva del Perugia dà il benvenuto ai rifugiati

Il settore occupato dai cosiddetti ‘Ingrifati’ contro il Como ha esposto lo striscione “Welcome refugees”

La Curva Nord del Perugia ha colto l’occasione del debutto nel campionato di Serie B per dare il proprio benvenuto ai rifugiati. Il gruppo dei sostenitori umbri che occupa il settore, i cosiddetti ‘Ingrifati’ è andato oltre le polemiche che troppo spesso pervadono la vita politica e sociale del nostro Paese, associandosi a distanza a tifoserie come quelle del Borussia Dortmund e del Wolfsburg, protagoniste nei giorni scorsi di iniziative analoghe in Germania.

Sono due gli striscioni che i tifosi del Perugia hanno esposto in Curva Nord durante la partita casalinga contro il Come: un emblematico “Welcome refugees” e un altro lenzuolo con il messaggio “Barili pieni di innocenti annegati… questa è la legge dei Paesi avanzati”. Un messaggio di solidarietà da un mondo, quello degli ultras, troppo spesso poco considerato (se non addirittura dileggiato) a livello culturale e sociale.

CLICCA QUI PER LE FOTO