Osvaldo: salta il Boca, 2 offerte dall'Italia

Osvaldo torna al Boca Juniors? No, almeno per ora. Lo dice chiaramente l’agente del centravanti italo-argentino attualmente al Porto. Nei giorni scorsi si è parlato addirittura di un codice etico che il club argentino avrebbe sottoposto al centravanti per poter sottoscrivere l’accordo, ma a quanto pare l’intesa non sarebbe stata trovata sullo stipendio. Eppure, lo stesso Dario Decoud, pochi giorni fa era apparso praticamente certo del ritorno del suo assistito al Boca.

"La rescissione con il Porto non è un’ipotesi percorribile e - ha sottolineato l’agente - l’offerta del Boca è decisamente insufficiente".

Insomma, appena termineranno le vacanze invernali, rientrerà in Portogallo: ma se in un primo momento l’agente dichiara che al Porto resterà fino a giugno, poco dopo apre ad una seconda ipotesi che coinvolge la Serie A:

"Dopo le vacanze natalizie, Osvaldo tornerà in Portogallo per restarci fino a giugno […] Italia? Sono arrivate due offerte interessanti. Il mercato in Europa chiude il 2 febbraio e tutto è possibile".

Pablo Daniel Osvaldo

In Portogallo continuano a dare per sicura la rescissione con il Porto, sostenendo sostanzialmente la tesi secondo la quale Osvaldo starebbe solamente cercando di strappare al Boca uno stipendio più alto possibile. Quanto alle presunte o vere proposte dall’Italia, non è dato sapere al momento quali siano i club in questione, ma quel che è certo è che dalle nostre parti l’italo-argentino è ancora considerato un attaccante di livello e farebbe comodo a più di una squadra, anche se è l’aspetto extracalcistico a preoccupare maggiormente potenziali acquirenti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail