Potenza: tifosi assaltano pullman e picchiano i giocatori

Dopo la sconfitta rimediata contro il Manfredonia, i giocatori del Potenza sono stati picchiati da circa 50 tifosi allo Stadio Viviani

Potenza – Dopo la sconfitta rimediata sul terreno di gioco del Manfredonia (2-1 il risultato finale), i calciatori del Potenza sono stati aggrediti dai tifosi. Circa 50 sostenitori del club lucano, inferociti per la seconda sconfitta consecutiva della loro squadra che milita nel campionato di Lega Pro, hanno atteso il rientro dei calciatori dalla trasferta presso lo Stadio Viviani.

Proprio mentre il custode stava aprendo i cancelli dell’impianto, circa 50 persone a volto coperto hanno letteralmente assaltato il pullman del Potenza cominciando dare botte indistintamente a tutti i passeggeri, sia ai calciatori più “maturi” sia ai malcapitati “under”. Una violenza inaudita che ha richiesto l’intervento sul posto della polizia e dei carabinieri. Subito dopo l’accaduto, la società del Potenza ha diramato un comunicato ufficiale nel quale “esprime vergogna, mista a rabbia e delusione, per la vile aggressione subita dal pullman della squadra al rientro da Manfredonia”.