Pato al Chelsea: prestito per sei mesi

Alexandre Pato torna in Europa: giocherà con il Chelsea per i prossimi sei mesi, la conferma del suo agente Gilmar Veloz

Alexandre Pato al Chelsea: la conferma arriva direttamente dall’agente del centravanti brasiliano. Gilmar Veloz, procuratore del ‘Papero’, ha ammesso ai microfoni di SporTV che il Corinthians ha accettato di cedere in prestito l’ex milanista ai londinesi, ma nei prossimi giorni si lavorerà per un prolungamento di contratto. Il club verdeoro, infatti, vuole far rinnovare il contratto a Pato fino al giugno del 2017, in modo da poterlo poi vendere a titolo definitivo, magari allo stesso Chelsea, senza perderlo a parametro zero. Lo stesso Veloz, ha poi puntualizzato che per l’ufficializzazione dell’operazione, bisognerà attendere l’arrivo di Pato in Inghilterra: dopo le visite mediche di rito sarà diramato il comunicato con il si confermerà il buon esito della trattativa.

Pato in Europa dopo l’esperienza al Milan

Alexandre Pato torna così in Europa dopo la parentesi al Milan dal 2007 al 2013. In rossonero, il centravanti brasiliano ha vissuto tre ottime stagioni, culminate nel 2011 con la conquista dello scudetto sotto la guida di Massimiliano Allegri. In totale, con i rossoneri Pato ha collezionato 117 presenze e 51 gol, ma una lunga serie di infortuni ne hanno irrimediabilmente condizionato il rendimento, fino al ritorno in Brasile avvenuto nel 2013. Nel suo Paese, il ‘Papero’ ha giocato prima con il Corinthians poi in prestito al San Paolo, ma seppur con alcuni lampi, non è mai tornato quello della prima esperienza al Milan. In due anni e mezzo ha collezionato 107 gare e 41 gol. Durante la parentesi rossonera, si è segnalato anche per una love story con Barbara Berlusconi, attuale amministratore delegato e figlia del patron Silvio.