Palermo: arriva Novellino, Iachini non ritira le dimissioni

Palermo - Cambia ancora una volta il titolare della panchina rosanero: nonostante l’imperativo del presidente Zamparini, Giuseppe Iachini non ha diretto l’allenamento di oggi, costringendo il presidente del club siciliano a trovare una nuova soluzione. Il candidato numero uno sarebbe Walter Novellino, allenatore che Zamparini ha già avuto alla sua corte ai tempi del Venezia: "Mi piacerebbe molto, lo spero, aspettiamo poche ore", ha dichiarato Novellino ai microfoni di Radio 24.

Dopo le parole di fuoco del presidente del Palermo, dunque, Iachini ha deciso che non ci fossero più le condizioni per continuare ad allenare i rosanero. Tornato in panchina da solo un paio di settimane, l’allenatore ha avuto un faccia a faccia con il presidente, al termine del quale ha rassegnato ieri le dimissioni. Dimissioni respinte da Zamparini, che avrebbe chiesto a Iachini di continuare a dirigere gli allenamenti. Niente da fare, perché oggi il tecnico non si è presentato all’impianto "Tenente Onorato" di Boccadifalco, davanti ai cui cancelli c’erano gruppi di ultrà inferociti.

Il Palermo ha sin qui cambiato otto allenatori e Novellino sarebbe addirittura il nono: i tifosi temono che una stagione così funestata dalle bizze del loro presidente, possa alla fine concludersi con l’inferno della Serie B. Intanto, tornato a parlare nel tardo pomeriggio ai microfoni Mediaset, Beppe Iachini ha spiegato il motivo del suo addio definitivo:

"Con Zamparini non c'era più condivisione del progetto. Ho una dignità come uomo e come professionista. Le critiche di questi giorni sono state davvero esagerate. Eppure Zamparini mi conosce da due anni e mezzo, strano non si sia fatto un'idea sul mio gioco. Per questo ho lasciato. Mi faceva male, poi, discutere e litigare con una persona di 75 anni, per questo ho deciso di interrompere il dialogo. Spero solo che il Palermo non retroceda, e lo spero per i giocatori e per i tifosi".dimissioni irrevocabili — Zamparini non ha molte alternative, visto che le dimissioni di Iachini sono davvero

La seduta di oggi è stata diretta da Viviani e Tedesco, considerato che con Iachini se n’è andato anche il vice Carillo.

Iachini - Novellino

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail