Nazionale italiana: anche Montella e Di Francesco in corsa

A chi gli chiede del futuro della nazionale italiana, Carlo Tavecchio dice di essere in pausa di riflessione: in questi giorni si sono sentiti tantissimi nomi per la successione di Antonio Conte. L’attuale commissario tecnico, al termine degli Europei siederà sulla panchina del Chelsea e al presidente federale l’arduo compito di trovare un sostituto che sia all’altezza del lavoro svolto fin qui dall’allenatore leccese. Di tempo per decidere ce n’è ancora abbastanza, ma prima si sceglierà il nuovo ct, prima si potrà programmare il prossimo biennio, quello che porterà ai Mondiali di Russia 2018.

Fin qui abbiamo sentito parlare di Ranieri, Capello, Donadoni, Lippi, Cannavaro, Prandelli e tanti altri ancora, ma alla fine potrebbe essere promosso Gigi Di Biagio dall’Under 21. Attenzione, però, perché secondo ‘La Stampa’ di oggi, non è da escludere che il prossimo commissario tecnico della nazionale sia uno tra Vincenzo Montella ed Eusebio Di Francesco. Nonostante non stia entusiasmando alla Sampdoria, l’Aeroplanino gode di molto credito per via del gioco propositivo che le sue squadre hanno mostrato nel recente passato, Fiorentina su tutti.

Quanto a Di Francesco, si tratta di uno degli allenatori più richiesti in questo momento: il tecnico del Sassuolo piace molto al Milan ed è stato accostato anche alla Fiorentina (che sta per divorziare da Paulo Sousa) e all’Inter in caso di separazione anticipata da Roberto Mancini. Ritenuto il tecnico emergente per eccellenza, potrebbe essere una garanzia per la crescita dei nuovi azzurri. L’impressione è che prima degli Europei sapremo il nome del successore di Antonio Conte.

Eusebio Di Francesco

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail