Bari: Paparesta cede ai malesi

Il Bari cambia padrone: Dató Noordin Ahmad è il nuovo azionista di maggioranza dopo aver rilevato il 50% delle quote detenute dall’ex arbitro Gianluca Paparesta (cui rimane comunque un sostanzioso 45%). L’annuncio è stato dato nel corso del Consiglio d’Amministrazione di oggi, che ha anche analizzato il bilancio semestrale relativamente al periodo 1 luglio - 31 dicembre 2015. Paparesta, nel corso del Cda, ha annunciato che lo scorso 8 aprile, in qualità di socio titolare del 95% del pacchetto azionario, ha sottoscritto un accordo preliminare per la cessione del 50% all’imprenditore malese Dató Noordin Ahmad.

Una vera e propria svolta per le casse del club pugliese, anche se Paparesta rimarrà comunque presidente. L’accordo sarà illustrato meglio nei prossimi giorni, quando sarà indetta una conferenza stampa nella quale saranno resi noti tutti i dettagli dell’operazione. Coinvolti nelle trattative anche l’advisor del socio di maggioranza, ossia Banca Popolare di Bari, e quello dell’imprenditore malese, Grazia Iannarelli.

Paparesta - Bari

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail