Uefa apre inchiesta sul PSG: violato il Fair Play Finanziario?

L’Uefa ha messo nel mirino il mercato del Paris Saint Germain e i super colpi di Neymar e Mbappé. La Camera Investigativa dell’Organo di Controllo Finanziario per Club ha infatti aperto un’inchiesta nei confronti del club parigino, nell’ambito del monitoraggio dettato dalle norme sul Fair Play Finanziario. L’inchiesta da parte dell’organo dell’Uefa dovrà stabilire se siano state violate le norme relative al pareggio di bilancio alla luce degli acquisti, su tutti, di Neymar e Mbappé.

Il mercato spaziale del Paris Saint Germain è finito formalmente nel mirino della Uefa. La Camera Investigativa dell'Organo di Controllo Finanziario per Club ha aperto un'inchiesta nell'ambito del monitoraggio dei club disciplinati dal Fair Play Finanziario (FPF), come il Psg. L'inchiesta dovrà stabilire la conformità del pareggio di bilancio del club dopo gli ultimi trasferimenti faraonici, come Neymar e Mbappé. I controlli dureranno mesi.

uefa fair play finanziario psg

La risposta non arriverà a breve, poiché le indagini da parte degli ispettori dureranno diversi mesi. Secondo quanto prevedono le procedure dell’Uefa, la Camera Investigativa si riunirà con cadenza regolare per valutare la documentazione relativi al caso dei francesi. Come sottolinea il comunicato del “governo del calcio europeo”, l’Uefa ritiene il FPF troppo importante per assicurare la sostenibilità del calcio. Inoltre, non vi saranno altre comunicazioni pubbliche sulla vicenda durante il periodo di durate dell’inchiesta. L’Uefa si pronuncerà solamente quando saranno terminate le indagini e saranno decise eventuali sanzioni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail