Strana dichiarazione di Ake, che ha affermato che sua moglie ha partorito in anticipo per permettergli di vedere la figlia prima dei mondiali

Fiocco rosa per Ake, difensore del Manchester City e dell’Olanda. Il calciatore ha rivelato un curioso retroscena sulla nascita di sua figlia. Di seguito le sue parole.

«Mia moglie ha chiesto ai medici di indurre il parto in anticipo in modo che potessi vederla e conoscerla prima della Coppa del Mondo. Sono molto felice di aver potuto assistere al parto. Alla fine abbiamo passato insieme solamente una giornata, perché poi ho dovuto rispondere alla chiamata della Nazionale. Fortunatamente però c’è FaceTime, così ci vediamo almeno una volta al giorno».

L’articolo Ake: «Mia moglie ha partorito in anticipo per farmi vedere mia figlia prima del mondiale» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 18-11-2022


Mondiale, Qatar 2022: la Germania con la falsa punta

Mondiale, Qatar 2022: Francia, attacco stellare