L’Atalanta di Gasperini è fuori dalla Champions League. Dopo la vittoria 1-0 dell’andata, il Real Madrid ha trionfato in questo match che lo ha fatto approdare di diritto ai quarti di finale.

Il match è stato sbloccato al 34′ da Karim Benzema, che ha portato in vantaggio il suo Real Madrid e allontanato fin da subito l’Atalanta dai quarti di finale. Il colpo di grazia per i ragazzi di Gasperini è arrivato all’avvio del secondo tempo, quando Rafael Toloi ha fatto cadere un avversario e l’arbitro Danny Makkelie, dopo una verifica del VAR, ha assegnato un rigore per il Real Madrid. Sergio Ramos al 60′ non ha lasciato scampo al portiere dell’Atalanta Sportiello.

L’Atalanta ha provato la rimonta con una prima rete firmata da Luis Muriel all’83’, ma neanche due minuti dopo Marco Asensio ha segnato il terzo gol del Real Madrid, che a pochi minuti dalla fine aveva già iniziato a sognare i quarti di finale.

[ghgallery id=159445 title=”Champions League, Real Madrid-Atalanta. La fotogallery del 16 marzo 2021″ layout=”_gallery_slider”]

Real Madrid-Atalanta 3-1: il tabellino

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Nacho, Varane, Sergio Ramos (dal 63′ Militao), Mendy; Valverde (dall’82’ Asensio), Modric, Kroos; Lucas Vázquez, Benzema, Vinicius Jr (dal 69′ Rodrygo). Allenatore: Zinedine Zidane

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi (dal 61′ Palomino), Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Pasalic (dal 46′ Zapata), Gosens (dal 57′ Ilicic); Malinovskyi, Pessina (dall’84’ Caldara); Muriel (dall’84’ Miranchuk).
Allenatore: Gian Piero Gasperini

MARCATORI: 34′ Benzema (R), 60′ rig. Sergio Ramos (R), 83′ Muriel (A), 84′ Asensio (R)

AMMONITI: Valverde, Nacho, Kroos (R), Toloi (A)

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 16-03-2021


Champions, la Juve vince col Porto ma non basta: bianconeri eliminati

Bayern Monaco-Lazio 2-1: nessuna impresa per i biancocelesti in Champions